Fiorentina: prende forma il mercato, ancora incerta la posizione di Bernardeschi

L'esterno azzurro ha glissato sul suo futuro, concentrandosi in vista dei prossimi Europei Under 21. Quasi fatta per Bruno Gaspar del Guimaraes, piacciono Diaz e Diallo. Il punto sul mercato in casa Fiorentina.

Fiorentina: prende forma il mercato, ancora incerta la posizione di Bernardeschi
Source photo:espnfc.com

Il primo nodo da sciogliere, per Stefano Pioli, sarà quello inerente Bernardeschi. Il nuovo tecnico della Fiorentina, infatti, dovrà capire cosa vorrà fare il gioiellino viola, cominciando così a costruire al più presto la rosa che verrà. Interrogato sulla questione, l'esterno ha glissato, sottolineando la scelta di pensare innanzitutto alla Nazionale Under 21: "Mercato? Sono concentrato solo sull'Europeo con la Nazionale Under 21". Non proprio la risposta ideale, soprattutto per Pantaleo Corvino, che avrebbe preferito una dichiarazione d'amore da parte di un giocatore sempre più lontano da Firenze, salvo clamorosi cambi di scena. 

In ottica mercato, inoltre, contatti avviati per Mariano Diaz, attaccante dominicano attualmente in forza al Real Madrid. Il talentuoso bomber ex Badalona ha giocato sedici gare con i blancos, siglando due reti. Forte fisicamente e molto dotato anche sotto il profilo tecnico, Diaz sarebbe un colpo giovane e di prospettiva, da accostare però ad un profilo più quotato, Kalinic o qualche altro che sia. Appare francamente difficile, infatti, che Pioli scelga di affidarsi al dominicano come prima punta, vista la sua totale inesperienza del nostro calcio. Piace molto Giovanni Simeone, su cui si registra anche l'interesse degli inglesi del Watford. 

Dato ormai per certo l'arrivo del difensore centrale Vitor Hugo, il ds Pantaleo Corvino sta accelerando anche per Bruno Gaspar, esterno difensivo classe '93 attualmente in forza al Vitoria Guimaraes. Dotato di un buon cross, il terzino sostituirebbe Salcedo, che non ha brillato durante la sua esperienza in viola. Prossimo all'arrivo, poi, anche Diallo del Monaco, punto fermo della Francia Under 21 per duttilità ed abnegazione tattica. Impiegabile sia come mediano che come difensore centrale, il monegasco non ha trovato moltissimo spazio on Leonardo Jardim e potrebbe scegliere altri lidi.