Fiorentina: tanti movimenti sul mercato, Borja Valero tiene in ansia i tifosi

Il mediano spagnolo piace all'Inter, pronta a mettere otto milioni sul piatto. In entrata, sondaggio per Sturaro, a sinistra cercati Masina e Criscito.

Fiorentina: tanti movimenti sul mercato, Borja Valero tiene in ansia i tifosi
Fiorentina: tanti movimenti sul mercato, Borja Valero tiene in ansia i tifosi

Il mercato della Fiorentina prende vita soprattutto in uscita. Ancora in stallo la questione-Bernardeschi, il calciatore ha rimandato qualsiasi notizia sul suo futuro dopo l'Europeo Under 21, Corvino nelle prossime ore incontrerà il Milan, deciso ad assicurarsi le prestazioni di Nikola Kalinic, altro calciatore dato per partente ormai da mesi. Valutato almeno trenta milioni, la viola non è disposta a svenderlo, evitando di inserire nella trattativa eventuali contropartite tecniche. Rispedite al mittente, dunque, le idee di Carlos Bacca e M'baye Niang.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, inoltre, il club toscano cercherà di trattenere Borja Valero, uno dei punti saldi dello scacchiere tattico fiorentino. Il talentuosissimo spagnolo, valutato circa otto milioni, è entrato in orbita Inter, che offrirebbe all'iberico un ingaggio da un milione e ottocento mila euro. I 32 anni di Valero pesano sulla sua valutazione, ma la Fiorentina cercherà di tirare al massimo per ottenere un'eventuale ottima plusvalenza. Eventuale sostituto dello spagnolo, Stefano Sturaro, richiestissimo in serie A per le buone prestazioni raccolte, nonostante le poche presenze. Non sarà facile, comunque, convincere la Juventus e superare la concorrenza di Lazio ed Atalanta. 

Nella zona difensiva del campo, spesso martoriata nello scorso campionato, la Fiorentina ha messo gli occhi su Masina e Criscito, che andrebbero a rinforzare l'out mancino del rettangolo di gioco. L'esterno del Bologna, dato per partente, ha costi decisamente alti, vista la giovane età e l'interesse che ha in Italia. Più agevole la pista che porterebbe all'ex Genoa, deciso a lasciare lo Zenit per tornare nella nazione che lo ha lanciato, apportando il suo contributo ad una società decisa a ripartire per tornare, definitivamente, nel calcio italiano che conta.