Fiorentina: ufficiale Veretout, s'allontana Sturaro

La società ufficializza Jordan Veretout, ex Saint Etienne che firma un contratto quadriennale con opzione per il quinto. Si allontana Sturaro, Vecino più "vicino" all'Inter.

Fiorentina: ufficiale Veretout, s'allontana Sturaro
Source photo: calciomercato.com

Oggi è il giorno di Jordan Veretout alla Fiorentina. Proprio in mattinata, infatti, l'ex centrocampista del Saint Etienne ha sostenuto le visite mediche, preparandosi a diventare un nuovo giocatore viola. Il francese, in seguito, ha firmato un contratto di quattro anni di contratto con opzione per il quinto, prelevato a titolo definitivo dall'Aston Villa.. Un vero e proprio colpo, considerando anche la probabile partenza di Matias Vecino, vicino all'Inter di Spalletti e a Borja Valero, che si è aggregato ai nerazzurri circa un mese fa. Un'altra cessione, dunque, potrebbe sconvolgere l'ambiente viola, con la tifoseria poco incline ad accettare l'addio di un altro tassello importante dopo l'allontanamento mal digerito di Federico Bernardeschi, alla Juventus.

In entrata, invece, si fa difficile per Stefano Sturaro, valutato diciotto milioni dai bianconeri. Una cifra importantissima, lontana dagli standard viola, considerando anche la poca continuità avuta dall'ex Genoa durante tutta la sua parentesi alla Juventus. Fortemente voluto da Pioli, Sturaro potrebbe però comunque approdare a Firenze, sempre se le richieste iniziali si abbassino e non di poco. Ceduto Milic, per la fascia mancina piace inoltre Adam Masina, pronto al salto di qualità dopo la tanta gavetta con il Bologna. L'affare non sarà semplice, Corvino però ci prova. 

Non si placa, poi, la contestazione da parte della tifoseria verso Diego Della Valle, reo di aver abbandonato la squadra dall'anno scorso, nel momento di maggiore difficoltà della rosa. Dal canto suo, l'imprenditore vuole vendere, ma nessuna cordata sembra farsi attualmente avanti, alimentando il fuoco di una polemica che rischia di avvelenare la preparazione estiva di una società al centro di una profonda rivoluzione. Ad oggi novità non ce ne sono, i tifosi intanto attendono fiduciosi.