Fiorentina: contro la Sampdoria poco turnover, spazio a Babacar e Gil Dias

Stefano Pioli ha voglia di passare il turno e per questo non dovrebbe optare per un massiccio turnover. In attacco chance importante per Babacar e Gil Dias, mentre dietro salgono le quotazioni di Gaspar.

Fiorentina: contro la Sampdoria poco turnover, spazio a Babacar e Gil Dias
Fiorentina: contro la Sampdoria poco turnover, spazio a Babacar e Gil Dias

Continuare a fare bene, passando anche il turno di Coppa Italia. Una missione possibile, per la Fiorentina di Stefano Pioli, che dopo l'ottima prova vista in casa del Napoli dovrà necessariamente superare anche la Sampdoria, cementificando così tutte le buone cose viste in campionato. Una sfida non facile, considerando il tasso tecnico della doria, vogliosa di riscatto a causa di una parentesi poco felice nelle ultime uscite stagionali. Cercando di conquistare i quarti di finale di TIM Cup, Stefano Pioli non dovrebbe stravolgere troppo la rosa, evitando quel turnover massiccio che spesso complica il percorso nella seconda più importante competizione calcistica italiana.

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da Firenze, l'ex tecnico dell'Inter dovrebbe sicuramente far riposare Thereau e Simeone, confermando però la presenza in difesa di Astori. L'ex trequartista dell'Udinese lascerà il posto a Gil Dias, che assieme a Babacar e Chiesa formerà un tridente offensivo puro e molto veloce. Non è da escludere, inoltre, la presenza a partita in corso di Riccardo Saponara, deciso a riconquistare la tifosi dopo una parentesi poco felice di infortuni e prestazioni sottotono. Laurini, in difesa, potrebbe essere risparmiato, pronto a sostituirlo Gaspar, con Vitor Hugo pronto invece a far rifiatare Pezzella. Pronto a dire la sua, infine, anche Carlos Sanchez, che sostituirà uno dei centrocampisti.

Mentre la squadra si prepara per gli ottavi di TIM Cup, Pantaleo Corvino non si ferma, continuando a sondare il terreno per qualche colpo a gennaio. Vista l'ormai nota bocciatura a Maxi Olivera, il dirigente viola è pronto ad imbastire un'offensiva per un terzino sinistro, anche se c'è prima da piazzare l'uruguayano. In mediana, vista la situazione di stallo del contratto di Milan Badelj, Corvino cercherà un profilo adatto a sostituirlo in futuro e nell'immediato, quando il croato avrà bisogno di riposo. In ultimo, è ancora incerta la situazione-Babacar: il ragazzo ha voglia di giocare con continuità e la presenza di Simeone non lo aiuta. L'idea di Corvino sarebbe quella di trattenerlo, anche se la scadenza di contratto imminente potrebbe costringere la società a cederlo già a gennaio.