Coppa Italia, Pioli presenta la sfida alla Samp: "Arrivare in fondo un'impresa. Babacar può fare di più"

L'allenatore della società viola parla in conferenza stampa prima della sfida in Coppa Italia contro la Sampdoria.

Coppa Italia, Pioli presenta la sfida alla Samp: "Arrivare in fondo un'impresa. Babacar può fare di più"
Coppa Italia, Pioli presenta la sfida alla Samp: "Arrivare in fondo un'impresa. Babacar può fare di più" | Twitter Fiorentina

Si avvicina l'esordio in Coppa Italia per la Fiorentina, impegnata in un match non semplice contro la Sampdoria. La società viola dovrà affrontare la squadra di Giampaolo per approdare ai quarti di finale e Pioli, come sempre prima di una vigilia, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita. 

La Viola arriva da un ottimo pareggio ottenuto al San Paolo, una buona partita come Pioli stesso ammette: "A Napoli abbiamo fatto una buona prestazione e abbiamo strappato un punto importante contro un avversario di valore. Comunque, prestazioni del genere ti danno fiducia". La sfida di Tim Cup non sarò però semplice, perché la Sampdoria è un'ottima squadra con altrettanto ottime individualità: "Per noi la Coppa Italia è una competizione importante. La Sampdoria è una squadra che dobbiamo rispettare visti i grandi valori dei suoi giocatori, ha giocatori importanti come Zapata, Strinic però siamo pronti per giocarcela".

La trasferta di Napoli dà sicuramente fiducia, ma è anche fonte di stanchezza: "Veniamo da una trasferta, da una gara che ha richiesto un dispendio importante di energie. Abbiamo giocatori reduci da infortuni e non ho ben capito perché la Sampdoria debba avere un giorno in più per riposare. Arrivare in fondo alla Coppa sarebbe un’impresa però vogliamo provarci". Avendo già giocato contro i blucerchiati, Pioli farà studiare la partita di campionato ai propri giocatori, così da limare gli atteggiamenti negativi e preparare al meglio i correttivi da apportare: "Vedremo delle situazioni tratte dalla gara di campionato. Dobbiamo lavorare bene e farci trovare pronti nelle situazioni che ci possono dare qualcosa in più".

Come spesso accade, anche la Fiorentina farà turn over in Coppa Italia e potrebbe trovare l'esordio anche Dragowski: "Sta lavorando molto bene dall’inizio dell’anno con l’obiettivo di migliorarsi. Chiaro che un giocatore che non gioca mai non può essere contento, gli manca un elemento fondamentale come la partita. Comunicherò oggi alla squadra chi giocherà domani". Su Babacar, invece, il tecnico viola si esprime così: "Ha potenzialità ma può fare di più e mi aspetto di più".