Genoa - Inter, la rivincita di Gasperini in pericolo per il maltempo

Pericolo maltempo a Genova, a rischio Genoa - Inter. In settimana parole pesanti di Gasperini nei confronti del suo ex club. Inter in un periodo nero cerca riscatto a Genova.

Genoa - Inter, la rivincita di Gasperini in pericolo per il maltempo
Genoa - Inter, la rivincita di Gasperini in pericolo per il maltempo
Genoa - Inter si giocherà alle 15:00. Ma sarebbe meglio dire che probabilmente si giocherà, in quanto in Liguria l'allerta meteo riecheggia nell'aria. Il maltempo è previsto fino al pomeriggio di oggi ed è possibile che la partita venga rinviata di qualche ora se non al giorno successivo. Gasperini, ex allenatore dell'Inter nel 2011, ricorda così la sua esperienza milanese e il rapporto con Moratti: "Mourinho ha vinto tutto soprattutto perché, grazie a una considerazione che si era guadagnato sul campo, ha potuto dettare la linea. Io non sono riuscito a farmi prendere Palacio e a evitare che andasse via Thiago Motta. Lui ha ottenuto che fosse ceduto Ibrahimovic e con quella cessione ha rifatto la squadra, prendendo Eto’o, Milito, Thiago Motta, Sneijder e Lucio”.
 
Continua attaccando la storia e le vittorie del suo ex club parlando di Calciopoli:“Senza Calciopoli l’Inter avrebbe continuato a non vincere. Poi, dopo Mourinho, il trend è tornato il solito, ma un allenatore come Benitez meritava maggiore credibilità. E a me, poi, hanno dato solo due mesi.” Sicuramente Gasperini si è parecchio sfogato e ha espresso la poca simpatia nei confronti di tutto l'ambiente nerazzurro.
 
Nelle ultime 7 giornate il Genoa è riuscito a portare a casa i 3 punti solo in uccisione, quella della vittoria in casa, per 2-0, contro il Sassuolo. Gasperini dopo aver smentito i rumors su un possibile ritorno di Gilardino al Bologna spera di poter ottenere una buona prestazione, davanti il suo pubblico, contro l'Inter che appare essere sempre più in crisi. Analizziamo gli avversari. I nerazzurri stanno attraversando un periodo davvero negativo ottenendo 7 punti nelle ultime 6 partite. Sarebbe un'ottima media per una squadra che lotta per la salvezza, ma l'Inter non può deludere nuovamente i tifosi a Genova.
 
Inter - Milan, di domenica 22 Dicembre, è stata l'ultima partita in cui Mazzarri è riuscito a portare a casa i 3 punti e la volta prima risale addirittura a Sabato 9 Novembre dove L'Inter ha vinto 2-0 contro il Livorno. Nessuno dei nerazzurri sembra dare il massimo rispetto alle loro potenzialità e al loro valore. Il club di Mazzarri non riesce ad esprimere il proprio calcio e dev'essere compito suo dare una svolta e uscire da questo periodo nero e sicuramente attuerà delle modifiche.
 
La prima differenza negli undici nerazzurri, rispetto alle gare precedenti, sarà quella di indietreggiare Guarin e affiancarlo a Cambiasso, Kuzmanovic e alle due ali Jonathan e Nagatomo. Di conseguenza vedremo Richy Alvarez agire alle spalle dell'unica punta Palacio. L'ex allenatore del Napoli ci terrà con un dubbio fino al momento del match: giocherà Milito dal primo minuto? Se così fosse si accomoderà in panchina, molto probabilmente, Kuzmanovic. Sicuramente sarà una gara di alto livello per le ambizioni di entrambe le squadre, ci sarà da divertirsi.