Matri - Juve, Genoa - Borriello: Preziosi è convinto

Il Presidente saluta l'attaccante e riaccoglie il giallorosso, ma la Juventus continua a guardare ad Osvaldo.

Giochi Preziosi. Alessandro Matri verso la Juve, Marco Borriello di ritorno a Genova. Lo scenario di mercato anticipato dal Presidente rossoblù al termine dell'anticipo casalingo con la Fiorentina prova ad assumere i contorni della realtà. Alla Juventus serve un attaccante, stante l'anticipata partenza di Giovinco verso Toronto e il secco "no" ricevuto da Squinzi sul fronte Zaza. Un usato sicuro, in prezzo di saldo. Due le piste, Matri appunto, che conosce il bianconero e gioca da anni in Serie A, e Osvaldo, il cattivo, il ribelle, cacciato dall'Inter, ma che alla Juve è apprezzato non poco, per quella buona dose di talento che accompagna la tenuta mentale non sempre in linea con la carriera professionistica. 

Osvaldo è la prima scelta e Marotta, dopo aver trattato con l'Inter, prepara il contatto col Southampton, Matri è più di un ripiego. Secondo quanto dichiarato dallo stesso Presidente Preziosi la trattativa è avviata da tempo e già nella giornata di oggi sono previste importanti evoluzioni. Il Genoa non è impreparato e già attende l'eventuale sostituto. Un gradito rientro, quello di Marco Borriello, che a Roma transita senza lasciare traccia, spesso disperso nella profonda panchina, ma che a Genova si è sempre vestito da leader, finalizzatore, guida. 

Piccoli scambi, per completare con colpi studiati rose già ampie e cercare il profilo giusto per ogni realtà. Preziosi è convinto "Domani (oggi) annunceremo Borriello, Matri passerà alla Juve, mentre Antonelli andrà al Milan", la risposta nelle prossime ore.