Poche emozioni tra Genoa e Lazio: le voci dei protagonisti

Gasperini e Pioli hanno commentato il pari del Ferraris..

Poche emozioni tra Genoa e Lazio: le voci dei protagonisti
Poche emozioni tra Genoa e Lazio: le voci dei protagonisti

Termina con un pareggio per 0-0 l'anticipo della 24ª giornata di Serie A tra Genoa e Lazio. Le due squadre si annullano a vicenda e chiudono con un punto che, alla fine, serve ben poco ad entrambe. Tolta la conclusione a inizio match di Cataldi e la traversa di Mauri, succede davvero ben poco. I biancocelesti salgono così a 33 punti, mentre i liguri avanzano a 25, ma restano impelagati in zona retrocessione.

Genoa e Lazio non si fanno male. Gasperini ha parlato a Sky Sport al termine del match: "E' un punto importante, perché arriviamo da una settimana difficilissima dove abbiamo incontrato Fiorentina, Juventus e Lazio. Tre partite intense con delle squadre importanti. Abbiamo pagato con qualche infortunio, rimane un buon pareggio in una partita difficile. Abbiamo provato a vincerla, creando qualche occasione su calcio piazzato, ma va bene così". Pochi gli spazi e gli spunti per i terminali offensivi: "Dobbiamo trovare gli equilibri in attacco, Cerci e Suso amano partire da destra, ora vediamo. Abbiamo dimostrato molta solidità, contro un grande avversario, in un campo non perfetto, anche loro infatti hanno fatto poco li davanti." Meglio in difesa: "E'  quello che ci siamo proposti di fare dopo il mese di dicembre. Credo che sia stato la base delle nostre migliori prestazioni, concedevamo sempre poco agli avversari per poi fare il nostro gioco". 

Stefano Pioli ha commentato il pareggio ai microfoni di Sky Sport: "Che non segnano da tre partite è strano. Credo che se avessimo giocato come stasera avremo avuto qualche possibilità in più di vincere. E’ un periodo che sbagliamo spesso negli ultimi metri, ci manca l’ultimo passaggio. Oggi il campo in queste condizioni ha influito, non è un terreno da Serie A. E’ un peccato, noi volevamo vincere per migliorare la classifica". Questa sera la Lazio ha giocato meglio dell'avversario, ma non ha trovato la rete per sbloccare il match: "E’ chiaro che ci mancano i loro gol. Djordjevic stasera ha fatto bene. Chiaramente ci si aspetta la rete, ma è stata positiva. Noi produciamo tanto. Con il Napoli dovevamo interpretarla diversamente, oggi abbiamo fatto bene. Ci manca poco, quei movimenti che ti permettono di arrivare quell’attivo prima. Avremmo meritato la vittoria". Lulic e Keita sono subentrati a partita in corsa: "Credevo che la formazioni iniziale fosse la migliore, abbiamo fatto bene nella prima frazione. Tenendoli in panchina avevamo qualche arma in più nel secondo tempo. Ci abbiamo creduto fino alla fine, basta vedere l’ultima azione. Meritavamo secondo me i tre punti. Credo che nel secondo tempo ci sia stata la possibilità di giocare di più tra le linee. La gara è stata combattuta, contro un avversario che è difficile da affrontare e nelle ultime partite subito solo un gol dalla Juve. Partite così devi sbloccare con una giocata, con una palla inattiva, sennò corri il rischio di perderle".