Il Genoa perde i pezzi in vista della volata salvezza: Cerci e Burdisso out per un mese

Brutte notizie dall'infermeria rossoblù: Gasperini perde il suo capitano per 40 giorni; problemi muscolari anche per Cerci che resterà fermo per almeno 3 settimane.

Il Genoa perde i pezzi in vista della volata salvezza: Cerci e Burdisso out per un mese
L'infortunio patito da Burdisso a Napoli. Con lui, out anche Cerci. Getty.

Al Genoa, la trasferta del San Paolo è finita di traverso. Sì perché oltre alla sconfitta maturata negli ultimi minuti, Gasperini, ora è costretto a fare i conti con gli infortuni eccellenti di Burdisso e Cerci
Non un problema di poco conto per il grifone, impegnato nella difficile lotta salvezza, riaperta proprio la scorsa domenica dai risultati positivi di tutte quelle squadre che ruotano intorno ai rossoblù. Inoltre, vanno calcolati i tempi di recupero dei due rossoblù, entrambi bloccati da noie muscolari. L'infortunio più grave riguarda Nicolas Burdisso, uscito dolorante al bicipite femorale nel primo tempo della gara con il Napoli; per l'ex difensore di Boca, Inter e Roma, si tratta di una lesione di secondo grado al bicipite femorale della gamba sinistra che lo costringerà a stare fermo per 40 giorni. Una brutta tegola per la difesa genoana, che dovrà affrontare tutto il mese di aprile senza l'apporto morale e tecnico di un leader come Burdisso. 
Ai problemi muscolri accusati dall'argentino, vanno ad aggiungersi anche quelli per Alessio Cerci. L'ex Milan, ha accusato un fastidio negli ultimi minuti del match con il Napoli, costringendo la sua squadra a giocare gli ultimi decisivi minuti in dieci uomini. Per Cerci, così come per Burdisso, si tratta di uno stiramento di primo grado sempre al bicipite femorale della coscia destra. Infortunio più lieve ma comunque pesante per l'ex Toro che ne avrà per almeno 3 settimane. Anche in questo caso, un opzione in meno per l'attacco di Gasperini che aveva appena ritorvato Pavoletti e che ora vede un altro big fermarsi ai box.

Questo il comunicato, apparso ieri sul sito ufficiale del club rossoblù, tramite il quale sono state rese note le condizioni dei due calciatori, con i relativi tempi di recupero:

“Il Genoa Cfc comunica che gli esiti degli accertamenti diagnostici effettuati presso l’Istituto Il Baluardo hanno evidenziato una lesione di secondo grado del bicipite femorale di sinistra per il capitano Nicolás Burdisso e una lesione muscolare di primo grado, sempre del bicipite femorale di sinistra, per l’attaccanteAlessio Cerci. Entrambi i giocatori hanno iniziato l’iter riabilitativo”.