Serie A - Genoa e Udinese tra riscatto e conferme

Dopo lo stop di Bergamo i rossoblù cercano conferme tra le mura amiche, mentre i friulani vanno a caccia del quarto risultato utile consecutivo.

Serie A - Genoa e Udinese tra riscatto e conferme
Serie A - Genoa e Udinese tra riscatto e conferme

Tra riscatto e conferme, a Marassi, va in scena Genoa-Udinese. Juric e Delneri scuotono i propri uomini, andando entrmbe alla ricerca di una prova di maturità, di reazione e di conferma. Se i padroni di casa hanno qualcosa da farsi perdonare dopo l'ultima nefasta trasferta, gli ospiti che nelle ultime giornate hanno ritrovato serenità e idee provano a firmare il quarto risultato utile consecutivo. Gara che si preannuncia bella ed equilibrata, con i bianconeri che arrivano all'appuntamento con un pizzico di tranquillità in più rispetto al Grifone, che ha necessità di riscattare le due sconfitte nelle ultime tre gare. 

Un sol punto a dividere le due formazioni, anche se le due squadre arrivano da un periodo di forma e risultati diametralmente opposto: le ambizioni d'Europa non sono una chimera sia per i liguri che per i friulani, ma la discontinuità - esterna del Genoa, fisiologica dell'Udinese - è un aspetto che penalizza entrambe le compagini. Questione di ambizioni e di maturità, di ambizioni e di voglia. Qualità che spesso hanno caratterizzato le vittorie interne dei rossoblù, che in trasferta si sciolgono spesso come neve al sole; aspetto che ha invece contraddistinto le ultime prove dei bianconeri, che invece nel loro processo di crescita dovranno superare l'esame della continuità per ambire nuovamente a posizioni di vertice in campionato.  

Le ultime dai campi

Juric conferma il solito 3-4-3 e recupera Izzo ed Ocampos, che potrebbero scendere in campo dal primo minuto. Davanti a Perin il napoletano agirà con Burdisso e uno tra Gentiletti e Orban, con l'ex laziale favorito. Torna Edenilson sulla corsia laterale, con Laxalt dala parte opposta. A centrocampo la cerniera sarà formata da Miguel Veloso e Rincon. Rigoni con Pavoletti davanti, mentre il dubbio maggiore per il tecnico è scegliere tra Ocampos e Simeone. 

Nessuna novità nell'Udinese di Delneri che ha pareggiato lunedì in casa contro il Torino. Davanti a Karnezis linea a quattro composta da Widmer, Danilo, Wague e Felipe. Unico dubbio il rientro di uno tra Samir e Adnan con Felipe spostato al centro al posto di Wague. Fofana a centrocampo con Kums regista e Badu mezzala dalla parte opposta. De Paul e Thereau confermati ai lati di Zapata.  

Le proabili formazioni

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Edenilson, Rincon, Miguel Veloso, Laxalt; Rigoni, Pavoletti, Ocampos. All: Juric.

Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Danilo, Wague, Felipe; Fofana, Kums, Badu; De Paul, Zapata, Thereau. All: Delneri.