Genoa, la soddisfazione di Juric: "Buono l'approccio, sono soddisfatto della qualificazione"

Il tecnico croato del Genoa analizza così ai microfoni di Rai Sport la vittoria per 4-3 ottenuta in Coppa Italia contro il Perugia.

Genoa, la soddisfazione di Juric: "Buono l'approccio, sono soddisfatto della qualificazione"
Genoa, la soddisfazione di Juric: "Buono l'approccio, sono soddisfatto della qualificazione"

"Sapevo delle difficoltà che questa partita poteva dare. Dopo l'anno scorso conosco le insidie che arrivano dalla Serie B. Ad ogni modo abbiamo approcciato bene nel primo tempo, poi abbiamo avuto un calo d'attenzione e abbiamo ripreso la sfida ai supplementari. Sono comunque molto contento di aver passato il turno".

E' un Ivan Juric discretamente soddisfatto quello che, al termine dell'incontro che ha visto il suo Genoa battere per 4-3 il Perugia di Christian Bucchi, ha analizzato il match ai microfoni di Rai Sport. Inevitabile, tuttavia, non tornare anche sulla prestazione di domenica scorsa che ha visto il Grifone superare la Juventus. 

"Partita perfetta? Senza dubbio abbiamo preparato la partita per alternare momenti di pressione totale a momenti di gestione: domenica abbiamo fatto un primo tempo perfetto. Stasera con il Perugia, nel secondo tempo, abbiamo abbassato il ritmo in maniera inconscia, anche perché è tutto l'anno che cerchiamo di fare possesso palla e gestire le partite".

La chiosa per alcuni dei protagonisti odierni, con l'ex tecnico del Crotone che si è così espresso riguardo Ocampos e Ninkovic: "Ocampos avrebbe potuto fare di più perché da quella parte avevamo la superiorità numerica. L'ho sostituito e so che poteva fare di più: avevo comunque già pianificato questa sostituzione. Ninkovic? Lui si sta allenando bene. Deve crescere dal punto di vista difensivo ma ha grandi doti".