Chievo - Genoa terminata in Serie A 2016/17 (0-0): Birsa sbaglia un rigore

Chievo - Genoa terminata in Serie A 2016/17 (0-0): Birsa sbaglia un rigore
Rincon combatte un pallone con Hetemaj durante la gara dello scorso anno. | sportal.it
Chievo Verona
0 0
Genoa
Chievo Verona: (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Izco, Radovanovic, Castro; Birsa (min. 73 Hetemaj); Meggiorini (min. 69 Floro Flores), Inglese (min. 63 Pellissier).
Genoa: (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Rincon, Veloso (min. 46 Cofie), Laxalt; Rigoni, Simeone (min. 85 Gakpé), Pandev (min. 56 Ninkovic).
ARBITRO: Carmine Russo (ITA). Ammoniti: Meggiorini (min. 45), Munoz (min. 46), Rigoni (min. 61), Hetemaj (min. 73), Lazovic (min. 90 + 3).
NOTE: 15esima giornata del Campionato di Serie A TIM edizione 2016/17: in campo al Bentegodi ci sono Chievo e Genoa per il primo dei due posticipi del lunedì. Si comincia alle 19:00.

21.00 - Direi che è tutto: allora grazie da parte di Gianluigi Sottile e un grazie a tutti coloro che ci hanno seguito a nome di tutta la redazione di VAVEL Italia! Alla prossima, sempre qui! Non mancate! Vi ricordo il verdetto: Genoa-Chievo finisce 0-0.

20.57 - Primo tempo clivense, secondo tempo genoano: va bene il pari ad entrambe alla fine, per quanto visto in campo poteva essere anche 1-1, ma in generale si è trattato di squadre evidentemente stanche a trazioni alterne che si sono annullate nei loro tentativi di porsi avanti all'avversario. Passetto verso la salvezza e tutti contenti: un arbitraggio un po' strano ha completato il quadro di una gara non proprio noiosa ma abbastanza quadrata e mancante di colpi di scena, al netto del rigore di Birsa (fallito, al 33esimo), che poteva scrivere un'altra storia. E va via anche questa giornata...

20.54 - Termina la gara, finale di 0-0.

90' + 4' - Numero di Floro Flores che calcia male da fuori, rasoterra e centrale. Blocca Perin. Sembra finita...

90' + 3' - Ammonito Lazovic, giallo giusto per un intervento inutile a centrocampo.

90' + 2' - Rinvio per Perin, dopo un traversone sbagliato dagli avversari.

90' - 4 di recupero e punizione (respinta) da ottima posizione per i rossoblù.

89' - Ultime chances, batti e ribatti, ma Cofie ha la meglio, ed avvia l'azione genoana.

87' - Pellissier lascia passare uno dei pochi palloni offensivi dei clivensi in questo secondo tempo, rinvio dal fondo.

86' - Floro Flores viene steso, calcio di punizione per i veronesi che se ne stavano andando in contropiede. Segue un altro fallo.

85' - Ultimi minuti per Gakpé, gli fa spazio uno stanchissimo Simeone.

84' - 4 rimesse alternate per l'assegnazione, fatto sta che è un minuto che si gioca negli stessi 7-8 metri.

82' - Possesso sulla fascia per i clivensi che vogliono rifiatare. Finale importantissimo dei genovesi.

80' - RIGONI! Dainelli buca, cross di Ninkovic e stacca Rigoni, ma Sorrentino c'è!

78' - Ninkovic va via ancora una volta, buon impatto sulla gara per lui.

77' - Fase combattuta a centrocampo, batti e ribatti, non la spunta nessuno.

75' - Simeone parte spalle alla porta, si muove verso l'esterno dell'area, poi girata rapidissima e destro... orribile. Rinvio dal fondo.

73' - Dentro Hetemaj, fuori il disastroso Birsa. Neanche il tempo di entrare per il finlandese che si mette nei guai, giallo per lui dopo un contatto a palla lontana.

71' - NINKOVIC SUL PALO! Azione personale del neo-entrato, che rientra sul destro partendo dalla corsia mancina con un tiro alla Del Piero e la manda sul palo! Sugli sviluppi, nuovo calcio d'angolo.

70' - LAZOVIC! Altro cross verso la porta dalla trequarti, anche se qui il serbo sembrava aver guardato il bersaglio... comunque, Sorrentino si salva in corner.

69' - Dentro Floro Flores al posto di Meggiorini.

68' - Lazovic guadagna un buon corner. Fase favorevole al Grifone. Segue un altro calcio dalla bandierina.

66' - Ninkovic si accende ma Rigoni non è pronto ad inserirsi, lampo dei rossoblù.

65' - Ennesima palla gestita male dai centrocampisti del Genoa, c'è qualcosa che manca. Adesso si cerca l'iniziativa, visto che anche il Chievo è in calo.

63' - Capovolgimenti di fronte molto veloci ma poco concreti: le occasioni sono pressoché assenti in questa gara. Ora entra Pellissier al posto di Inglese.

61' - Burdisso con estrema esperienza ha fermato la ripartenza degli avversari. Giallo per Rigoni nel pressing in seguito.

59' - Buona azione clivense! Frey crossa, quasi scavalca Meggiorini che colpisce al centro degli ultimi 16 metri ma lo fa con la fronte e conseguenzialmente la manda alta.

58' - Izzo libera l'area da una delle tantissime iniziative gialloblù.

57' - Tocco con le mani di Radovanovic, fallo dei liguri. I 120' giocati in settimana sembrano farsi sentire per il Genoa...

56' - Dentro Ninkovic al posto di uno spento Pandev. 2 cambi a 0 per gli ospiti.

54' - Calcio di punizione veneto sulla trequarti, corsia destra.

52' - Occasione Genoa! Izzo in percussione sino alla trequarti, cross teso da lì e col tacco Gamberini devia la traiettoria che diventa complicata a Sorrentino che quasi viene scavalcato, ma si salva in corner!

50' - Stacca Castro, ma la tecnica di salto è tutt'altro che perfetta. La palla s'impenna e blocca Perin. Ancora supremazia gialloblù, comunque.

49' - Nuovo calcio d'angolo per i veneti.

48' - Lancio lungo di Burdisso che si spegne comodamente fra le braccia di Sorrentino.

47' - Corner per il Chievo.

46' - Dopo appena 15 secondi giallo per Munoz, anche qui qualche dubbio.

20.05 - Si ricomincia! Sfera del Genoa.

20.04 - Dentro Cofie, fuori Veloso nei genovesi. Primo cambio della gara all'intervallo.

19.55 - Chievo bene ma poco concreto, Genoa irriconoscibile. Due i verdetti dei primi 45' di questa gara odierna, che ha visto i gialloblù entrare in campo un po' timidi ma poi prendere campo nella seconda parte visti i continui errori tecnici dei liguri, che sembrano davvero un'altra squadra. Una traversa e un rigore sbagliato per i veneti: utili solo per la cronaca c'è bisogno di qualcosa in più. Se ce la faranno, lo scopremo dopo una piccola pausa che incomincia adesso. A dopo!

19.48 - Si conclude il primo tempo, parziale di 0-0.

45' - Frey salta secco Fiamozzi, ma poi sbaglia il cross. Meggiorini spende il fallo tattico, prendendo un giallo un po' dubbioso ma accettabile.

44' - Lazovic all'ennesimo tentativo di buttarla dentro, ma lo fa sempre male dopo degli ottimi dribbling.

42' - Due filtranti telefonati, anche se estremamente diversi, per Birsa, il quale sta giocando una brutta prima frazione.

41' - Nuovo tentativo di traversone del Genoa, sempre e solo dalla corsia destra. Stesso risultato: nullo.

40' - Ennesimo pallone lavorato per Inglese, dalla trequarti uno dei centrocampisti cerca l'imbucata ma Munoz chiude, un po' col fiatone.

39' - Ancora Lazovic che questa volta ricerca Simeone, anticipo di Gamberini che va in rimessa laterale.

37' - ALTO IL RIGORE DI BIRSA! Inguardabile!

36' - CALCIO DI RIGORE PER IL CHIEVO! Munoz tocca Meggiorini dopo essere stato saltato, secondo l'addizionale è rigore!

35' - Adesso pressa molto la squadra ospitante.

33' - TRAVERSA DI MEGGIORINI! Conclusione incredibile sullo spiovente, sforbiciata in avanti dell'attaccante che scheggia la parte esterna della traversa! Che occasione!

31' - Rigoni prende un calcione e rimane a terra, ma in questo momento dopo le cure si rialza. Vedremo se ce la farà.

30' - Pressing forsennato dei liguri, su indicazione dell'allenatore. Ma il cross di Pandev dalla trequarti viene fuori male, rinvio dal fondo.

28' - Nuovo fallo da posizione più larga ma simile per il Chievo.

26' - Punizione da buona posizione per i veneti che dalla destra possono crossarla dentro.

25' - Nuovo calcio d'angolo per i padroni di casa.

24' - Cross dentro dopo un po' d'attesa per i richiami di rito, sfera vagante in area, nessun problema per Perin che blocca.

23' - Corner clivense.

22' - Lazovic dalla destra, Simeone cerca (ma sbaglia) la rovesciata, controllo e tiro allora da parte di Fiamozzi: palla alta.

21' - Molto bene tatticamente il team veneto, che per adesso si sta comportando meglio.

19' - INGLESE! Pandev perde palla, De Guzman verticalizza immediatamente per Inglese, che si gira e spalle alla porta la mette nell'angolo basso dove Perin è perfetto nello stoppare il pallone in due tempi!

18' - Il possesso è della squadra in trasferta, ma manca iniziativa.

16' - Meggiorini fermato con le buone (?) da Munoz, perlomeno secondo l'arbitro. Ripartenza e Pandev non raggiunge il tentativo di Veloso.

15' - Un po' di screzi poco fa fra Radovanovic e Rincon, ma niente di che. In campo i genovesi faticano ad impostare la manovra in questa fase.

13' - Veloso recupera una palla appena buttata da uno dei suoi, cerca il tiro col sinistro ma la manda alle stelle.

11' - Radovanovic per Birsa, ma lo sloveno la perde al limite.

10' - Rimane a terra dopo un fallo Izzo, ma sembra in grado di proseguire. Punizione gialloblù nella propria metà campo sulla destra.

8' - Fiamozzi, che sta giocando sulla sinistra, avvia l'azione con un dribbling; il cross che segue di Lazovic proprio verso l'altro esterno, che nel frattempo si era inserito, viene chiuso da Frey in corner.

7' - Fase di falli da parte del Genoa: prima Rigoni, poi Munoz al centro del campo. Pressione un po' eccessiva...

6' - Birsa, muovendosi sulla destra, cerca il filtrante per il taglio sul primo palo di Inglese che però non arriva in tempo: blocca Perin.

4' - Calcio d'angolo ligure. Lazovic cerca una conclusione che termina molto alta.

3' - Rigoni, sul rinvio di Perin, non aggiusta la sfera per i compagni e la palla torna al Chievo.

1' - Lancio per Inglese che fa una sponda a memoria per... nessuno. Sfera agli ospiti.

19.02 - Si parte! Primo pallone mosso dal Chievo.

19.00 - Minuto di raccoglimento in corso per ricordare la tragedia aerea di qualche giorno fa che ha coinvolto i calciatori della Chapecoense.

18.58 - Squadre in campo!

18.50 - Manca poco all'inizio di Chievo-Genoa: a breve l'ingresso in campo! Voi non mancate.

18.40 - Entriamo nello spogliatoio degli ospiti: ecco le maglie di oggi. Intanto arrivano notizie che confermano l'infortunio per Laxalt, contusione al ginocchio per lui, out per oggi dunque.

Lo spogliatoio di oggi del Genoa. | Serie A TIM, Twitter.
Lo spogliatoio di oggi del Genoa. | Serie A TIM, Twitter.

18.30 - Assente Laxalt nei genoani, nemmeno in tribuna. Dall'altro lato cambia tutto il trio di centrocampo: i muscoli di Castro, la qualità di De Guzman e l'equilibrio di Radovanovic in campo.

18.20 - La risposta di Maran (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, De Guzman; Birsa; Inglese, Meggiorini.

18.10 - La formazione ufficiale del Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Fiamozzi, Rincon, Veloso, Lazovic; Rigoni, Simeone, Pandev.

18.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed di Chievo-Genoa, match valido per la 15esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016/17, il cui calcio d'inizio è previsto allo stadio Bentegodi intorno alle ore 19:00 di oggi.

Iago Falqué, fra l'altro ex Genoa, abbatte il Chievo ed esulta. | torinofc.it
Iago Falqué, fra l'altro ex Genoa, abbatte il Chievo ed esulta. | torinofc.it

QUI CHIEVO VERONA

La sconfitta contro il Torino ha lasciato l'amaro in bocca alla formazione clivense, penalizzata da un arbitraggio controverso nella situazione, che però ha avuto modo di rifarsi in settimana vincendo agilmente in Coppa Italia sul Novara. L'obiettivo primario resta quello della salvezza, da raggiungere il prima possibile.

La mancanza del tanto ricercato "spirito Chievo", nelle poche occasioni in cui è venuto a mancare, è stato un bel problema per la compagine gialloblù: lo schieramento tattico resta sempre il 4-3-1-2, con poche variazioni visto che in settimana l'allenatore veneto ha schierato un turnover pressochè annunciato.

Non sarà oggi della partita Cacciatore, squalificato nel match dello scorso turno. In infermeria rimane il solo Bastien, arrivato con tanto di presentazione ufficiale in estate ma praticamente mai utilizzato. Recuperati quantomeno per la panchina invece Hetemaj e Floro Flores.

Maran dovrebbe optare per l'uomo più in forma, Inglese (che qualche giorno fa aveva parlato ai media) a fare coppia con Meggiorini in attacco. Andando a ritroso troviamo Birsa ed il trio di centrocampo composto da Gobbi, Izco e Radovanovic. In difesa si muovono da terzini Frey e Gobbi, centrali Dainelli e Gamberini. Sorrentino fra i pali.

Simeone celebrato dai compagni dopo uno dei due gol alla Juventus. | sportal.it
Simeone celebrato dai compagni dopo uno dei due gol alla Juventus. | sportal.it

QUI GENOA

Settimana felice quanto folle per i genoani, capaci di distruggere la Juventus in mezz'ora ma anche di soffrire sino al 120esimo di gioco per passare il turno in TIM Cup contro il Perugia. Rimangono comunque due vittorie ed un momento che finalmente si è aggiustato per i rossoblù.

Ha fatto quasi scandalo la vittoria dei liguri, che però ha molteplici ragioni: fra le tante, il momento di forma del Cholito Simeone e il solito 3-4-3 ormai pienamente nelle corde del gruppo, che guarda sempre in alto rimanendo comunque saldamente attaccato all'obiettivo primario, la salvezza.

L'assenza di Pavoletti unico problema dei rossoblù, che ne dovranno fare a meno sicuramente sino ad inizio 2017. Mancherà anche l'argentino Orbàn, che sconta una squalifica. Nessun'altra mancanza: il soddisfacente passaggio del turno in settimana però ha fatto spendere tante energie, e dunque è lecito aspettarsi delle rotazioni.

Juric dovrebbe puntare su Perin fra i pali quasi certamente. In difesa Izzo, Burdisso e Munoz intoccabili. Fungono da tornanti Lazovic e Laxalt, in mezzo invece Rincon e Veloso. In avanti, il leader Rigoni (che ha scosso nel pre-Juventus la squadra ai microfoni) assieme a Simeone e il match-winner settimanale Pandev.

Il gol di Castro nella gara della scorsa stagione, finita 1-0. | google.it
Il gol di Castro nella gara della scorsa stagione, finita 1-0. | google.it

PRECEDENTI E STATISTICHE

Appena 16 i confronti fra queste due compagini, con 6 volte il Grifone vincente, 2 pari e le restanti 8 vittorie clivensi, fra cui il match dello scorso anno terminato 1-0. Mattia Perin, che un po' di tempo fa ha rilasciato delle parole, è uno dei pochi che giocò quella partita e dovrebbe essere in campo anche oggi.