Serie A: Genoa e Crotone  tra voglia di punti e bisogno di riscatto

I rossoblu vogliono tornare a stupire, i calabresi a lottare per la salvezza. Sulla carta non dovrebbe esserci storia, la forza della disperazione potrebbe però stravolgere il previsto corso degli eventi.

Serie A: Genoa e Crotone  tra voglia di punti e bisogno di riscatto
Pavoletti esulta dopo il gol | eurosport.it

La sfida dei tanti ricordi, quella di oggi, che opporrà Ivan Juric al suo Crotone, collettivo che l'anno scorso stupì tutti grazie ad una cavalcata vincente in Lega B. Dopo il percorso vincente, l'ex giocatore del Genoa si separò dai Pitagorici, approdando proprio alla corte del Grifone. Al centro di un momento molto altalenante, i rossoblu sembrano aver perso colpi, mentre il Crotone continua a lottare per risollevarsi dalle zone basse di classifica. La risalita, compito arduo e sulla carta impossibile, è dunque il primo obiettivo dei ragazzi di Nicola, costretti dunque a fare punti per non dire prematuramente addio alla Serie A.

Adottando il consueto 3-4-1-2, i padroni di casa dovrebbero scendere in campo con Lamanna in porta, difeso dal terzetto difensivo probabilmente composto da Munoz, Burdisso ed Orban, pronto a sostituire l'acciaccato Izzo. Nella zona mediana del campo, Cataldi e l'ex Brescia Morosini, protetti ai lati dagli esterni Laxalt e e Lazovic. Poche sorprese, invece, in attacco, dove Ocampos e Rigoni dovrebbero sostenere Simeone.

Consueto 4-4-2, poi, per il Crotone, con Ceccherini e Ferrari davanti a Cordaz. Rosi e Martella i terzini, pronti a sovrapporsi agli esterni di centrocampo Rohden e Stoian, che in caso di movimenti offensivi salirebbe a formare un tridente completato da Trotta e Falcinelli. Nella zona mediana del campo, Capezzi e Crisetig, insediati comunque da Barberis.

Statisticamente parlando, in Serie A Genoa e Crotone si sono incontrate una sola volta, ad agosto: all'iniziale gol dell'ex di Palladino, i genoani ribaltarono la sfida, vincendo grazie alle reti vincenti di Gakpé e Pavoletti, autori di due gol. In Lega B, invece, si registra un leggero dominio genoano, che dal 20014 al 2007 ha vinto due volte, pareggiandone tre. Tutto va a favore del Genoa, dunque, con il Crotone pronto però a smentire gli addetti ai lavori.