Genoa, parola al presidente Preziosi: "Juric è un grandissimo allenatore per me"

Preziosi parla del momento poco brillante del Genoa, ma confida nelle qualità di Juric in panchina

Genoa, parola al presidente Preziosi: "Juric è un grandissimo allenatore per me"
Enrico Preziosi, calcioefinanza.it

Il Genoa di Juric è reduce da una sconfitta contro il Napoli al San Paolo che tutto sommato ha mostrato i diversi valori che in questo momento caratterizzano le due squadre. Più in generale, però, il momento rossoblu non è dei più brillanti, con il nuovo anno che ha portato qualche passo falso di troppo e anche una contestazione da parte del tifo più vicino alla squadra.

Il presidente Enrico Preziosi ha parlato al sito ufficiale del Genoa anche di questi argomenti e ci ha tenuto a ribadire la propria stima profonda per Ivan Juric: "Nel calcio è un sali e scendi continuo di momenti positivi e altri meno. Stiamo vivendo delle difficoltà e non ci nascondiamo dietro un dito. Dietro ai giocatori ci sono sempre degli uomini. Juric per me è un grandissimo tecnico, a cui mi legano stima e affetto. Chi sta nel calcio sa come vadano le cose." La prossima sfida sarà contro il Pescara che nelle prossime ore dovrebbe annunciare il ritorno di Zeman al posto di Oddo: " L’annunciato ritorno di Zeman? Darà maggiore tranquillità all’ ambiente, loro non giocano male, hanno un buon giro palla. Oddo comunque è un buon allenatore."

In ogni caso Preziosi, in visita a Pegli, sembra aver trovato un ambiente pronto e carico per ripartire: "Rispetto sì, paura no. È il messaggio che ho trasmesso ai ragazzi per la partita con il Pescara. I valori ci sono nel gruppo, dobbiamo riacquistare consapevolezza. Ho trovato un clima giusto a Pegli, non riscontro motivi di contrasto. Il mister e la squadra mi hanno trasmesso la voglia che hanno di tirarsi fuori dalle difficoltà. Ogni professionista sa quali siano i compiti che si assume. È una situazione da prendere sul serio, ma non va drammatizzata. Rispetto al campionato scorso abbiamo gli stessi punti e un margine di sicurezza molto più ampio sulla zona calda. Dobbiamo stare attenti e restare vigili."