Genoa, Pandev avverte: "Attenzione, per la salvezza non è ancora fatta"

Pandev cerca di tenere alta la tensione in casa Genoa nonostante la vittoria sull'Inter

Genoa, Pandev avverte: "Attenzione, per la salvezza non è ancora fatta"
Goran Pandev, eurosport.com

Il Genoa ha tirato un sospiro di sollievo grazie al successo sull'Inter a Marassi. Tre punti che hanno avvicinato di molto la salvezza che però per essere confermata necessita di altri risultati positivi, a partire già dal prossimo fine settimana. Insomma, la parola d'ordine in casa rossoblu deve essere restare sul pezzo e non avere pericolosi cali di tensione. Anche per questo la squadra sta continuando il ritiro imposto dal presidente Preziosi.

Proprio da lì ha parlato Goran Pandev, decisivo contro i nerazzurri per regalare la vittoria al Genoa: "L’impegno da parte nostra non è mai mancato. Abbiamo sempre cercato di dare il massimo, ma non ne andava dritta una. La vittoria con l’Inter è stata un riconoscimento al lavoro. La salvezza è ancora da raggiungere e sappiamo che nelle tre partite che restano, dovremo andare a prenderci ciò che manca. I ritiri sono un’occasione per unire le forze e guardarsi dentro. Dobbiamo proseguire con questa voglia e questo spirito, cercando di sfruttare ogni minima occasione." L'esperienza dell'attaccante macedone potrebbe tornare ancora molto ultime a Juric, visto che in una situazione così delicata serve avere testa fredda e cuore caldo per portare a casa i punti che mancano alla salvezza matematica.

Intanto la squadra è scesa in campo in ritiro per continuare la preparazione della gara contro il Palermo, retrocesso dopo l'ultima giornata. Seduta intensa agli ordini di Juric: mini torneo a tre squadre che si sono affrontate da una porta all’altra e ritorno per allenare il ritmo e tenere il gruppo sulla corda, dopo i consueti addestramenti per il possesso palla e le rifiniture sui passaggi negli ultimi metri. Infine Una lunga serie di ripetute in meno nel lavoro a secco che ha chiuso i lavori. Per il futuro, infine, sembra che il presidente Preziosi abbia iniziato ad avere dei primi colloqui esplorativi per la cessione della società.