Serie A - Il Genoa a Palermo in cerca della salvezza

Nella 35^a giornata di Serie A ai rossoblù basta un pareggio contro il già retrocesso Palermo per ottenere la matematica certezza della permanenza in Serie A. I rosanero, però, vogliono chiudere al meglio la propria stagione casalinga.

Serie A - Il Genoa a Palermo in cerca della salvezza
Serie A - Il Genoa a Palermo in cerca della salvezza

Tre giornate alla fine del campionato, nove punti in palio. Se il Palermo sa già cosa lo aspetta il prossimo anno, ovvero la Serie B, il Genoa deve ancora ottenere la salvezza matematica e per questo motivo sarà fondamentale per i rossoblù ottenere i tre punti nella partita del Renzo Barbera. I rosanero però non arriveranno completamente scarichi a questa partita, perché la voglia di regalare una delle ultime gioie casalinga nella massima categoria ai propri tifosi non può mancare. 

L'esultanza dei giocatori del Palermo dopo un gol | Urbanpost.it
L'esultanza dei giocatori del Palermo dopo un gol | Urbanpost.it

La squadra di Bortoluzzi, recentemente rilevata da Baccaglini che deve solo completare le ultime pratiche, si presenterà dinanzi al pubblico di casa dopo il pareggio ottenuto nell'ultima giornata a Verona contro il Chievo. Il punto conquistato contro i gialloblù è stato certamente un segnale di presenza dopo la vittoria contro la Fiorentina e la scoppola presa a Roma contro la Lazio, ma non è bastato ad evitare la retrocessione in cadetteria.

Come in Veneto, per il match contro il Genoa, il tecnico rosanero dovrà fare a meno di molti giocatori che compongono la mediana, ultimi Gazzi e Jajalo, e proprio per questo motivo è probabile l'impiego di alcuni giovani, oltre ad un cambio di schieramento. Dei giovani, quello che è certamente in rampa di lancio è Ruggiero, talento della squadra degli Allievi Nazionali con cui ha disputato diciassette partite e che da qualche giorno è aggregato alla prima squadra. Le buone notizie però sono i ritorni di Rispoli e Nestorovski. Il primo torna disponibile e padrone della fascia destra dopo l'influenza che lo ha colpito la scorsa settimana, mentre l'attaccante macedone riprende il suo posto in attacco dopo aver scontato il turno di squalifica per somma di ammonizioni. 

(3-4-2-1): Fulignati, Goldaniga, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Bruno Henrique, Chochev, Aleesami; Diamanti, Sallai; Nestorovski

Pandev buca Handanovic e regala la vittoria al Genoa | Ansa
Pandev buca Handanovic e regala la vittoria al Genoa | Ansa

Chi invece non dovrebbe avere problemi di motivazioni è il Genoa. La squadra di Juric era in caduta libera dopo le sconfitte con Juventus e Chievo Verona, ma la sorprendente vittoria contro l'Inter ha rilanciato i genoani verso la salvezza. Ai rossoblù basta un punto per ottenere la certezza della permanenza nella massima serie del calcio italiano, ma il Palermo certamente non si scanserà e la scelta di lasciare in panchina il Cholito Simeone potrebbe risultare un azzardo.  

L'abbassamento del baricentro rosanero preoccupa un po' Juric che dovrà convincere i propri giocatori a forzare le giocate per trovare il giusto spazio per bucare la difesa palermitana. Con Simeone in panchina, l'attacco ligure sarà guidato da Pandev, in grande spolvero contro la sua ex squadra e da Palladino, uno che poteva giocare questa lotta salvezza dall'altra parte della barricata, quella del Palermo. In difesa è squalificato Burdisso che verrà sostituito da Munoz che comporrà il terzetto di difesa assieme a Biraschi e Gentiletti. 

(3-5-2): Lamanna, Biraschi, Genitletti, Burdisso; Lazovic, Rigoni, Miguel Veloso, Cataldi, Laxalt; Pandev, Palladino.