Genoa, Mandragora e Ganz nel mirino. Piace D'Alessandro

Il Genoa aziona i motori sul mercato. Mandragora e Ganz nel mirino, Juric punta D'Alessandro.

Genoa, Mandragora e Ganz nel mirino. Piace D'Alessandro
Photo by "Taradfari"

Il Genoa ha iniziato a muoversi sul mercato per mettere a disposizione di Ivan Juric una squadra ben allestita e in grado di ottenere qualcosa di più prestigioso rispetto alla passata stagione. L'obiettivo è quello di allungare la rosa attraverso acquisti mirati e funzionali al credo calcistico del croato, con uno sguardo vigile anche sulle famose "occasioni di mercato" che fanno sempre comodo.

Tanti nomi all'orizzonte come quelli di Rolando Mandragora e Simone Andrea Ganz, entrambi di proprietà della Juventus. Entrambi sono stati piazzati nella lista dei partenti, e i rossoblu sono pronti ad approfittare di questa occasione. Il centrocampista viene da un Mondiale U20 molto positivo e tornerebbe volentieri a Genova, visto che questa società gli ha dato la possibilità di debuttare in Serie A circa due anni fa. Pista calda anche per Ganz, attaccante reduce dall'esperienza al Verona. Non ha ottenuto un grande minutaggio per via dell'inamovibilità di Pazzini, ma ogni volta che è stato chiamato in causa ha sempre risposto positivamente. Discorso avviato per entrambi, con la pista del prestito annuale che prende sempre più quota.

Un vantaggio importante da sfruttare potrebbe essere quello di Mattia Perin. L'estremo difensore è fortemente richiesto dal Milan, club pronto a versare ben 15 milioni per prelevarlo. Con questo incasso si può puntare a rinforzare la rosa in ogni reparto, magari tralasciando il reparto dei portieri vista l'affidabilità di Lamanna. Se proprio arriverà qualcuno non verrà sborsata una cifra elevata. Ecco perchè il Genoa può puntare a un mercato importante: piace il profilo di D'Alessandro dell'Atalanta, e nelle ultime ore si è anche vociferato di una presunta offerta per un prestito gratuito fino a fine stagione. E' il classico esterno a tutta fascia che piace a Juric, adattabile sia in un centrocampo a quattro che nel tridente d'attacco. In difesa si cerca il sostituto di Burdisso, e la società ha presentato l'offerta all'Atletico Mineiro per Gabriel, classe '95 valutato intorno ai 3 milioni. A centrocampo stuzzica l'idea Dimitri Bisoli, figlio d'arte reduce da una stagione molto positiva con il Brescia. E' di proprietà della Fidelis Andria, ed è stato cercato già nel mese di gennaio. Possibile che la trattativa venga intavolata.

In attacco non solo Ganz, ma anche diversi profili che hanno fatto bene in Serie B nell'ultima stagione. Ciciretti piace per la sua duttilità tattica e per l'ottima tecnica di cui dispone, così come Massimo Coda e Luca Garritano. All'estero, invece, resta monitorato il giovane Sanogo dell'Arsenal, un classe '93 molto interessante a caccia di riscatto e minutaggio. Potrebbe arrivare anche a parametro zero.