Genoa, la delusione di Ballardini: "Non meritavamo la sconfitta, stiamo crescendo"

Il tecnico del Genoa, al termine della sconfitta rimediata per mano dell'Atalanta, ha commentato la sfida ai microfoni di Mediaset Premium.

Genoa, la delusione di Ballardini: "Non meritavamo la sconfitta, stiamo crescendo"
Foto Genoa Twitter

"Abbiamo finalizzato male, l'Atalanta ha avuto le sue occasioni ed il Genoa non meritava di perdere". E' un laconico Davide Ballardini quello che ai microfoni di Mediaset Premium ha commentato la sconfitta rimediata dal suo Genoa, di rimonta, per mano dell'Atalanta di Gian Piero Gasperini. Sconfitta forse immeritata, figlia di qualche episodio che ha voltato le spalle al Grifone. 

Tuttavia, il tecnico rossoblù si dice soddisfatto di quanto visto in campo e degli sforzi profusi: "Stiamo crescendo nel gioco e nella personalità e abbiamo fatto una buona partita ma serve essere più cattivi e più determinati in alcuni momenti della partita. Questa sera è stata fortunata l'Atalanta, merito a loro".

Buona prova, ma il tecnico ambisce a qualcosa in più: "Per me il Genoa può fare ancora meglio nonostante abbiamo creato più di cinque palle gol. Nell'ordine bisogna essere molto più aggressivi, abbiamo concesso uno spazio che non dovevamo concedere soprattutto a giocatori bravi come quelli dell'Atalanta".

Infine, la chiosa sul mercato, anche se il tecnico preferisce non pensarci: "Pensiamo soltanto al nostro percorso e questa è una rosa con tanti attaccanti anche se manca la prima punta che può essere Galabinov, per il momento non ci siamo posti la domanda nell'intervenire in attacco".