Moratti: "Nessuna possibilità di riprendere l'Inter. Fiducia a Thohir"

L'ex presidente e attuale azionista di minoranza nerazzurro smentisce l'ipotesi paventata oggi da "La Gazzetta dello Sport".

Moratti: "Nessuna possibilità di riprendere l'Inter. Fiducia a Thohir"
Moratti: "Nessuna possibilità di riprendere l'Inter. Fiducia a Thohir"

Un risveglio movimentato, quello odierno, per i tifosi nerazzurri, in un periodo già di suo tutt'altro che piatto e tranquillo. "La Gazzetta dello Sport" stamattina, infatti, ha lanciato un'indiscrezione clamorosa: quella secondo cui Massimo Moratti sarebbe fortemente tentato dall'idea di riprendere in mano la sua amata Inter, con una strategia nuova per il calcio italiano, e approfittando delle perplessità di Thohir, secondo i colleghi della rosea scoraggiato da un crescendo di difficoltà che vanno ben oltre a quelle che erano le aspettative del tycoon indonesiano. Thohir, infatti, di soldi ne ha già investiti parecchi, dagli asset del club messi in pegno per rifinanziare il debito di 230 milioni al prestito di 22 milioni dello scorso anno, fino ad arrivare a quello di 60 milioni che si prepara a sganciare in questi giorni. Eppure i progressi sembrano andare molto a rilento, sia da un punto di vista commerciale, cruccio della nuova proprietà, per non parlare del piano sportivo, dove la squadra galleggia tra un nono e un decimo posto non degni della storia dell'Inter e colleziona risultati imbarazzanti. 

L'idea di Moratti, stando alle indiscrezioni della rosea, sarebbe quella di non accollarsi da solo l'investimento, ma di muoversi in sinergia con altri amici imprenditori legati al mondo Inter, dall'ex presidente Ernesto Pellegrini allo storico sponsor Marco Tronchetti Provera, di adoperarsi per cercare altri investitori tra Inghilterra e Usa, con una strategia simile a quella con cui lo stesso Thohir si è preso l'Inter, e di dar vita a un piano di azionariato popolare, sul modello spagnolo e inedito per il calcio italiano, in modo da coinvolgere i tifosi nella vita della società. 

L'indiscrezione è di quelle da far rizzare i capelli, ma in mattinata è già arrivata la smentita dello stesso Moratti: "Non c'è nulla di vero. Thohir ha tutte la carte per fare bene. Sostengo Erick Thohir e spero che faccia bene, ci sono i presupposti perché questo avvenga, si sta sacrificando moltissimo. Nulla è vero. Mi può mancare l'Inter come tifoso, vorrei avere più soddisfazioni magari, come credo avvenga per Thohir. Ma non esiste alcuna possibilità di riprendere la società".