Mercato Inter, la situazione

I nerazzurri, dopo le ultime deludenti prestazioni, pensano già ai movimenti estivi, che dovrebbero portare diverse modifiche nella rosa della prossima stagione.

Mercato Inter, la situazione
Paulo Dybala, lo vedremo all'Inter la prossima stagione?

Continuano incessanti in casa Inter le valutazioni relative al mercato estivo in preparazione della prossima stagione. Al di là dei desideri di Mancini e delle dichiarazioni di Ausilio, appare evidente che i nerazzurri dovranno rinunciare ad almeno uno dei pezzi pregiati attualmente in rosa per potersi permettere qualche acquisto di valore in grado di innalzare il tasso di competitività della squadra.

Ad ora, il più indiziato a lasciare Appiano Gentile è Samir Handanovic. Come riporta il Corriere dello Sport, l'Inter sarebbe stanca dei tentennamenti del serbo, il cui contratto scade nel 2016, e avrebbe virato in direzione Cech, ormai chiuso al Chelsea da Courtois. Diverse le alternative, a partire dall'ex Napoli Pepe Reina per arrivare a Romero o al ritorno a casa di Bardi, ma al momento il ceco sembra il favorito a difendere la porta dei nerazzurri nella prossima stagione.

I movimenti maggiori, però, si annunciano nel reparto avanzato, dove Mancini non vuole privarsi di Mauro Icardi, ed anzi sogna di affiancargli almeno uno tra Dybala e Pedro. Quanto all'argentino del Palermo, per abbassare le esose richieste di Zamparini, sarebbero pronte addirittura quattro contropartite tecniche: Longo, Crisetig, Bardi e Andreolli, con quest'ultimo che però al momento percepisce 1,1 milioni di euro a stagione, cifra troppo alta per le casse dei rosanero.
Sul fronte Pedro, invece, indiscrezioni riferiscono di un sì dall'esterno blaugrana ai nerazzurri. Anche in questo caso il problema è di natura economica, con il Barcellona che al momento chiede 17 milioni di euro, ma il contratto in scadenza nel 2016, unito alla volontà del giocatore, potrebbe l'Inter a presentare un'offerta di 8-10 milioni più bonus. Rimangono aperte al momento altre piste quali Lavezzi, Ayew (a zero) e la suggestione Jovetic, ma Dybala e Pedro appaiono per ora in vantaggio.

Novità anche in mediana, con Yaya Tourè che rimane sempre il sogno non molto proibito e Jeremy Toulalan che sembra essersi definitivamente allontanato dopo il probabile rinnovo di contratto con il Monaco. I nerazzurri, quindi, potrebbero in alternativa virare sull'ex Thiago Motta, che piace al tecnico. 
Sul fronte uscite, al momento, Kovacic rimane in bilico, e occhio anche a Guarin nonostante la rinascita firmata Mancini.