Thohir: "Non è colpa di nessuno se non si è vinto". Ranocchia: "Negato un rigore solare, ora onoriamo la maglia"

Sono tanti i protagonisti neroazzurri del derby andato in scena questa sera a presentarsi ai microfoni per commentare il match

Thohir: "Non è colpa di nessuno se non si è vinto". Ranocchia: "Negato un rigore solare, ora onoriamo la maglia"
Erick Thohir

Sono tante le voci dei protagonisti in casa Inter che commentano il derby appena giocato. Anche il presidente Thohir non fa mancare un suo commentai ad Inter Channel:

''Non è colpa di nessuno se non si è vinto. Non è colpa dei giocatori o dell'allenatore: l'Inter è stata un po' sfortunata perché ha avuto tante occasioni per fare gol e in un modo o nell'altro non ci è riuscita. Nel calcio è difficile prevedere i risultati, ma certamente lavoreremo duramente per arrivare a fare il bene del club, io per primo. Tutti hanno giocato molto bene, tutti hanno dato il massimo. Non si può scegliere un solo elemento, la sfortuna ha evitato la nostra vittoria. Le decisioni arbitrali? Preferisco non commentare, ma posso dire che il presidente Tavecchio era in tribuna e ha visto tutto''.

Un ringraziamento va poi ai supporter: "I tifosi hanno supportato la squadra per tutta la partita, San Siro è la nostra casa: dico loro grazie, sono fondamentali”.

Dopo il presidente c’è spazio anche per il Capitano, Andrea Ranocchia che, ai microfoni di Mediaset Premium, commenta così: 

“Volevamo vincere, dispiace perché abbiamo avuto tante occasioni e ci è stato negato un rigore solare. In un derby questi errori non andrebbero fatti. Noi non siamo riusciti a segnare pur tenendo sempre palla e facendola girare, questo è il rammarico più grande. Obiettivo futuro? Onorare la maglia".

Infine, tocca ad Handanovic esprimersi, anche lui ad Inter Channel: 

"Un pari che ci sta stretto, abbiamo provato in tutti i modi a vincere. A parte 15 minuti nel primo tempo, la partita l'abbiamo fatta sempre noi. Il Milan ha fatto poco, meritavamo i tre punti. L'importante è che giochiamo sempre per vincere, come gioco stiamo migliorando. Stasera non siamo stati fortunati sottoporta. Derby tranquillo per me? Mi va benissimo, basta che non si prende gol. altra gara senza subire gol dopo il Bentegodi? Il Milan ci aspettava, invece a Verona abbiamo trovato subito il gol e loro si sono aperti”.