Inter, Santon e Kuzmanovic verso il Watford

Doppia cessione vicina in casa Inter, si punta a costruire un tesoretto da spendere per un terzino e due giocatori offensivi.

Inter, Santon e Kuzmanovic verso il Watford
Inter, Santon e Kuzmanovic verso il Watford

In attesa di conoscere il futuro di Mohamed Salah - rinviato il vertice in programma con la società viola, incontro previsto domani per stabilire le sorti dell'egiziano - l'Inter si concentra sul mercato in uscita e in data odierna è da registrare il forte interessamento del Watford per Davide Santon e Zdravko Kuzmanovic. Un'operazione in grande stile per la società inglese, pronta a riversare nelle casse nerazzurre circa 10 milioni di euro. 

Kuzmanovic, perno davanti alla difesa o mezzala con buoni tempi di inserimento, centrocampista in grado di abbinare qualità e quantità in un'Inter spesso in difficoltà in mediana, non rientra nei piani futuri del tecnico nerazzurro e cerca una sistemazione "gradevole" per rilanciare le sue quotazioni, Santon è invece una parziale sorpresa sul fronte uscite. 

Il ragazzo, rigenerato dal rientro a Milano dopo la parentesi in Premier al Newcastle, da subito titolare nell'undici di Mancini, vede di colpo scendere le proprie quotazioni milanesi, in virtù di un mercato che impone sacrifici. Santon, nella lista esterni di Mancini, non è certo il primo da "immolare" per ottenere contante fresco, ma al momento non giungono offerte congrue per Nagatomo, Dodò e Juan, ecco quindi che occorre "rispettare" le proposte che arrivano alla Pinetina. 

Con la partenza di Santon, via libera a Montoya, corteggiato da mesi dal club nerazzurro. Il difensore del Barcellona è il tassello che manca sulla corsia di destra, in attesa di chiudere per Zukanovic sul fronte opposto.