Inter, chi va e chi viene: Kuzmanovic al Basilea, Montoya firma giovedì

Il mercato dell'Inter continua tra arrivi e cessioni, con l'obiettivo di fare il più possibile prima del ritiro estivo

Inter, chi va e chi viene: Kuzmanovic al Basilea, Montoya firma giovedì
Martin Montoya

L'ufficialità di Imbula al Porto ormai è pura formalità ma l'Inter non si perde d'animo e continua dritta per la sua strada con l'obiettivo di rafforzare al meglio il club. 

Dopo l'arrivo di Miranda, oggi a Milano per le visite mediche, l'Inter attende Martin Montoya, terzino in arrivo dal Barcellona che giovedì firmerà il suo contratto con i neroazzurri: prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro che potrà trasformarsi in obbligo a seconda del numero di presenze in campo.

La difesa, dopo l'arrivo anche di Murillo, sarebbe così completa, ora la necessità sarebbe infatti quella di vendere: Santon, Nagatomo e, solo nel caso di una clamorosa offerta, intorno ai 10 milioni, anche D'Ambrosio. Per quel che riguarda Santon, dopo il no al Watford, il giocatore italiano potrebbe convincersi a lasciare nel caso di offerte di peso mentre per Nagatomo ci si accontenterebbe anche di un'offerta da 5 milioni di euro. 

A centrocampo invece si registra l'addio di Kuzmanovic passato definitivamente al Basilea. Così il nome caldo per sostituirlo è quello di Mario Suarez, giocatore già seguito dall'Inter e attualmente all'Altetico Madrid. Ha una clausola da 10 milioni, ma la trattiva tra i due club sembra aver preso la piega giusta. Si valutano poi ancora anche Obi Mikel e Felipe Melo

Per l'attacco, invece, dove l'Inter sa di aver bisogno di una alternativa e un aiuto per Mauro Icardi, si spinge per Jovetic. Il giocatore del Mancester City, che ha trovato poco spazio con Pellegrini, vuole lasciare Manchester e il suo procuratore, Fali Ramadani, si trova già a Milano. Su Jovetic ci sono anche Milan e Juventus ma l'Inter di Roberto Mancini è la prima scelta del montegrino che vuole cambiare aria alla ricerca di continuità. 

Nonostante gli alti e bassi, il mercato prosegue senza sosta per l'Inter che vorrebbe iniziare il ritiro di Brunico con la squadra quasi al completo, per preparare al meglio la stagione.