Inter, spunta Keita Baldè per l'attacco: tutti i nomi

Possibilità per lo spagnolo, esubero della Lazio: la situazione e le alternative.

Inter, spunta Keita Baldè per l'attacco: tutti i nomi
Keita Baldè, oggi alla Lazio, 20 anni.

Inter-PSG è un incrocio, non solo sul campo: pensieri di mercato. Per l'Inter sono tre i possibili arrivi dai francesi: van der Wiel, terzino destro in caso di addio anticipato di Montoya; Rabiot come possibile rinforzo a centrocampo e, ovviamente, Ezequiel Lavezzi, ala sinistra in scadenza a fine stagione.

È proprio per quest'ultimo la maggiore difficoltà per l'acquisto, almeno a Gennaio: e allora ecco, come prima alternativa, torna di moda il nome di Keita Baldè, esubero della Lazio: Lotito ha già fatto il prezzo di 15 milioni per l'ex canterano del Barcellona, ma l'Inter non sarebbe disposta ad arrivare a tanto. Gli altri nomi sono ben noti: Feghouli del Valencia in prima linea, ma solo a Giugno. In realtà anche per l'algerino esistono delle difficoltà legate allo stipendio: il giocatore vorrebbe 4 milioni di euro, contro i 2,5 offerti dai neroazzurri.

Ci sono svariati nomi per le alternative: voci molto forti, parlano sempre di un acquisto dalla Lazio, Antonio Candreva, che però a Gennaio sarebbe veramente complicato, e la Lazio non ha mai aperto alla cessione. Una bomba di mercato (o forse, solo un botto di capodanno) arriva dall'Inghilterra: l'Inter si sarebbe interessata molto fortemente a Yannick Bolasie, ala sinistra del Crystal Palace fino ad arrivare ad un'offerta di circa 18 milioni di euro. Ma Alan Pardew, suo attuale allenatore, a meno di qualche offerta da capogiro (attualmente, fuori dalla portata dell'Inter) non lascerà partire il franco-congolese, specie a stagione in corso. Molto più faccile arrivare ad un'altra ala, ma che gioca a destra: Kevin Volland, 21enne dell'Hoffenheim, di piede mancino, valutato non meno di 20 milioni di euro dai tedeschi. 

Vedremo, noi continuiamo a seguire la situazione con una certezza: quella che l'Inter di Thohir é decisamente tornata a lavoro per dei colpi (scudetto?) da regalare a Roberto Mancini,