Alvarez torna in Italia e l'Inter potrebbe sorridere

Ricky Alvarez firma fino al 30 giugno 2016 con la Sampdoria. L'Inter "insegue" 10 milioni.

Alvarez torna in Italia e l'Inter potrebbe sorridere
Ricky Maravilla, 10 milioni per l'Inter?

Ricardo Gabriel Alvarez, detto Ricky Maravilla, fa ritorno in Serie A. A puntare sul talento argentino è la Sampdoria di Montella (si sta allenando dal 28 dicembre con la squadra), che ripone in lui molte aspettative e speranze. Alvarez è fermo da un bel po' di tempo, dopo aver provato l'esperienza in Premier League con più ombre che luci.

All'epoca il suo trasferimento era stato definito un "colpaccio" da parte del Sunderland, che lo aveva prelevato in prestito con obbligo di riscatto fissato a 10 milioni (in base alle presenze) dall'Inter. Toccato il numero di presenze, il club inglese ha deciso comunque di non pagare l'obbligo di riscatto visto i continui infortuni che hanno tenuto Alvarez fuori per la maggior parte della stagione. Così Ricardo ha dovuto allenarsi da solo per l'intera estate sperando in un ingaggio.

Si erano fatti "vivi" il Porto ed altri club, ma niente è andato a buon fine, fino ad ora. Nel mentre, l'Inter ha intentato causa alla UEFA contro il Sunderland per il mancato pagamento dei 10 milioni stabiliti dall'accordo di prestito.

Ora il club di Corso Vittorio Emanuele torna a sperare. Infatti se il contenzioso, ancora in atto, si chiudesse a favore del club di Thohir, l'Inter potrebbe vedere entrare nlle casse 10 milioni molto utili per questa finestra invernale di mercato. Tale cifra andrebbe a sommarsi a quelle delle probabili partenze (Ranocchia, Santon, Dodò, Guarin), formando così un ipotizzabile tesoretto di 30 milioni da poter riutilizzare nell'immediato futuro.