Ausilio: "L'1-0 è bugiardo. Icardi? Era solo questione di tempo..."

Il ds Piero Ausilio commenta l'1-0 dell'Inter sul Chievo che può così continuare al rincorsa al terzo posto

Ausilio: "L'1-0 è bugiardo. Icardi? Era solo questione di tempo..."
Il ds Piero Ausilio commenta la vittoria per 1-0 sul Chievo

Con Mancini squalificato, si prenseta il ds Piero Ausilio a commentare la partita dell'Inter vinta per 2-1 contro il Chievo. 

A Mediaset Premium, Ausilio spiega: "L'1-0 basta perché porta tre punti, ma oggi siamo riusciti anche a giocare molto bene. È un 1-0 bugiardo e ci va stretto considerate le occasioni che abbiamo avuto".

Ausilio parla poi così del numero 9 neroazzurro: "Il gol di Icardi? Sapevo che era una questione di tempo, Mauro ha sempre fatto gol e continuerà a farli. Quando arriveremo alla fine del campionato ci renderemo conto che i suoi gol li avrà fatti. È un giocatore d'area e va servito in un certo modo, non siamo preoccupati. I gol li faceva quando aveva 19 anni alla Samp, più palloni riusciamo a portare dentro l'area più possibilità ci sono che segni. Vedrete che chiuderà anche questa stagione in doppia cifra, l'avrebbe già fatto se non fosse stato per il rigore sbagliato contro il Milan. È un po' in ritardo sulla sua media ma i gol che farà soddisferanno le sue esigenze e le nostre. Se ho parlato con Mancini? Non l'ho ancora visto, sono venuto subito da voi per assolvere l'impegno, spero sia l'ultima volta (ride, ndr)".

Spazio poi la mercato: "La mancanza di un regista? Oggi per buona parte della partita abbiamo creato tanto. Abbiamo giocato con Medel e due mezzali che hanno qualità nei piedi. Il calcio si può fare in mille modi, anche senza un regista".

Auslio chiude poi parlando della tentata truffa con il falso inserimento di Etihad: "Non sono la persona più adatta per parlarne, sono un dirigente ma ho compiti tecnici. Ho letto la notizia su un sito e poi ho visto sul giornale, ma so poco".