Brozovic: "Arsenal? Per ora niente da dire è troppo presto. Sono concentrato sull'Inter"

Dal ritiro della Croazia Marcelo Brozovic allontana le voci di mercato che lo riguardano e dice di essere concentrato solo ed esclusivamente sull'Inter.

Brozovic: "Arsenal? Per ora niente da dire è troppo presto. Sono concentrato sull'Inter"
Marcelo Brozovic, centrocampista dell' Inter. Fonte: google.com

Marcelo Brozovic non ha avuto una stagione facile con l'Inter di Mancini a livello di impiego e minutaggio. Nelle ultime settimane, però, il croato ha convinto l'allenatore dell'Inter a puntare con più continuità sulle sue qualità. Forse non a caso con più opportunità di mettersi in mostra sono arrivate prestazioni importanti e i complimenti anche dello stesso Mancini. Adesso sembra essere uno dei punti fermi per la volata finale dell' Inter con obiettivo il terzo posto e la Champions League.

Nel frattempo Brozovic ha parlato dal ritiro della propria Nazionale. Qualcuno ha già iniziato a parlare di mercato per lui, in particolare di Arsenal, ma il centrocampista allontana subito questo tipo di voci: "Ho letto e sentito questi rumors, ma ora sono un giocatore dell'Inter e sono completamente concentrato sulla mia squadra. Per ora, io sono un giocatore dell'Inter e così comporto. Restare in nerazzurro? Tutto è possibile, vedremo. Dopo l'Europeo sapremo meglio, per adesso non c'è niente da dire, è troppo presto." 

Prima bisogna chiudere la stagione con i nerazzurri: "Mancini ha detto che mi sto cominciando ad ambientare? Ora va tutto molto bene! La posizione in classifica? Onestamente, non sono soddisfatto della posizione in classifica. Dovevamo essere tra le prime tre squadre del torneo, ma ci sono state partite in cui abbiamo perso punti e ora navighiamo tra quarto e quinto posto. Ci sono ancora otto partite da qui alla fine e credo che possiamo centrare ancora il terzo posto."

Le speranze dell' Inter sono intatte anche grazie alle reti e alle prestazioni di Perisic, croato come Brozovic. Il fattore "ic" per provare la rimonta: "Entrambi stiamo giocando molto bene in questo periodo, spero che potremo mantenere questo livello di gioco anche per il prossimo Europeo. Con Israele abbiamo segnato e fatto assist, tutto qui." Certe abitudini ultimamente sembrano davvero non avere confini o maglie.