Partita Inter - Napoli 2016, Serie A (2-0), Icardi-Brozovic stendono il Napoli!

Partita Inter - Napoli 2016, Serie A (2-0), Icardi-Brozovic stendono il Napoli!
INTER
2 0
NAPOLI
INTER: Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Brozovic, Kondogbia (Biabiany, min. 67); Jovetic (Felipe Melo, min. 76), Icardi (Palacio, min. 87), Perisic.
NAPOLI: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic (Ghoulam, min. 49); Jorginho (El Kaddouri, min. 72), Allan, Hamsik; Insigne (Mertens, min. 49), Gabbiadini, Callejon.
SCORE: 1-0, min. 3, Icardi. 2-0, min. 43, Brozovic.
ARBITRO: Gianluca Rocchi (ITA). Nagatomo (min. 13), Jorginho (min. 21), Murillo (min. 32), Perisic (min. 41), Albiol (min. 54), Kondogbia (min. 60), Mertens (min. 71)
NOTE: Gara valida per la Serie A 2015/15.

22.45 - Si chiude qui dunque il big match del sabato, in attesa di domani. Migliore in campo per i padroni di casa, Icardi. Per gli ospiti in evidenza Allan. Antonio Abate ringrazia e saluta gli appassionati lettori e gli amici di Vavel.com, ringraziandoli per la pazienza e la scelta di seguire con noi la gara. Alla prossima!

22.40 - Un buon primo tempo, seconda frazione davvero scevra di emozioni. L'Inter si è dimostrata squadra davvero impossibile da rimontare, non disdegnando spesso atteggiamenti difensivi e anti-estetici. Il Napoli ha invece sofferto la mancanza di rincalzi, subendo un inizio scioccante anche a causa dell'episodio sfavorevole. Ora i partenopei devono sperare negli stop di Juventus e Roma per non rimanere impeagati in una difficile situazione.

94' - FINISCE QUI! Inter batte Napoli 2-0! Reti di Icardi e Brozovic. 

93' - Controlla il pallone Palacio per perdere tempo. Manca davvero poco a san Siro!

91' - Gara che scivola verso la sua normale conclusione senza troppe emozioni.

90' - Saranno quattro i minuti di recupero dopo il tempo regolamentare.

89' - Tenta l'assedio finale il Napoli, resistono però Miranda e Murillo.

87' - E' pronto il terzo cambio per i padroni di casa: out Icardi per Palacio. Grande serata per il 9 argentino.

85' - Angolo per l'Inter, nulla di fatto. Gara davvero sonnolenta ora.

83' - I due allenatori sono lo specchio delle rispettive compagini: nervoso Sarri, tranquillo Mancini.

81' - Ghoulam! Passaggio orizzontale di Mertens al terzino sinistro, tiro però davvero altissimo. 

80' - L'Inter gioca solo in contropiede, non disdegnando di ricominciare da dietro quando si trovano pochi sbocchi.

78' - Molto vispo Mertens, l'unico che dei suoi non sembra volersi arrendere al risultat sfavorevole. 

76' - Esce Jovetic per Melo. Brozovic dunque di nuovo nella trequarti. 

75' - Ancora Murillo decisivo nel chiudere su El Kaddouri.

74' - Partita molto meno emozionante ora, rispetto al passato. Napoli ed Inter si affrontano a viso aperto non trovando però clamorose occasioni. 

72' - Ammonito Mertens per un fallo su Bianiany. Intanto eccolo il cambio, Napoli a trazione interiore.

71' - A breve entrerà El Kaddouri per Jorginho.

69' - Hamsik tira altissimo, ma il precedente ponte di Mertens procura un fallo per l'Inter.

67' - Esce Kondogbia per Biabiany. Primo cambio dunque per l'Inter, che si dispone in un più consueto 4-2-3-1.

66' - Attacca il Napoli, l'Inter però sa difendersi perfettamente.

64' - Handanovic! Parata importante e decisiva del portiere che anticipa un pericolosissimo Callejon.

64' - Intanto lo speaker chiede ai tifosi di spegnere i laser ma non di placare le urla razziste. Ennesimo segno di inciviltà italiano.

62' - Hamsik! Tiro violento ma altissimo. 

60' - Ammonito Kondogbia per un fallo tattico. Salterà Genoa-Inter. Intanto c'è da registrare gli ennesimi buu razzisti per Koulibaly. La mamma degli imbecilli non è mai incinta. Per fortuna tali versacci vengono segnati da un ispettore federale.

59' - Koulibaly! Pasticcio Napoli! Reina perde palla, pallone a Jojo e sontuoso pallonetto sventato sulla linea dal difensore senegalese. Dalle immagini sembra che Icardi abbia spinto il portiere.

59' - L'Inter protesta per un presunto fallo di mano di Mertens. Dal replay sembra che effettivamente l'olandese tocchi volontariamente il pallone.

57' - Hamsik! Conclusione decentrata ed alta del centrocampista napoletano, otimamente imbeccato da Mertens.

56' - Murillo! Sugli sviluppi del corner, colpo di testa sontuoso del difensore colombiano e pallone alto di poco.

55' - Fase propositiva dell'Inter: cross basso di Perisic, spazza in angolo Albiol.

54' - Ammonito Albiol per un intervento in netto ritardo su Icardi.

52' - Callejon! Vell'interno destro del guizzante spagnolo, che per poco non segnava un gol clamorosamente bello. Si dimsotra squisitamente elegante nella coordinazione il 7 ospite.

50' - Cross di Icardi, petto di Perisic e conclusione di Kondogbia murata dalla difesa partenopea. 

49' - Doppio cambio per il Napoli: fuori Insigne e Strinic per Ghoulam e Mertens.

48' - Ottimo intervento di Medel a centrocampo, nerazzurri molto concentrati.

46' - Azzurri più pimpanti, l'Inter non fretta d'offendere.

45' - Si riparte! Subito il lancio di Koulibaly in avanti.

21.50 - Napoli già in campo, Inter che invece si fa attendere.

21.40 - Vedremo come motiverà Maurizio Sarri i suoi giocatori, forse carenti in difesa ma tutto sommato autori di una partita dominante. Considerando l'atteggiamento difensivista dell'Inter, sarà dura per il Napoli, ma nulla è ancora detto. 

21.35 - Finisce il primo tempo: Napoli più offensivo ma meno pericoloso, a differenza dell'Inter che tira due volte segnando in altrettante occasioni. Si dimostra micidiale, quando riceve palla, Icardi, davvero uno degli attaccanti più forti di questa serie A, secondo solo all'inarrivabile Higuain.

45' - Un solo minuto di recupero.

43' - Gol ed assist per Icardi, davvero attento nel servire il compagno. Difesa del Napoli ancora una volta rivedibile, soprattutto Hisaj che per la seconda volta ha mancato la linea del fuorigioco, aprendo la strada al contropiede avversario.

43' - BROZOVICCCCCCC!!!!!!! CONTROPIEDE MICIDIALE DELL'INTER E PALLONETTO DELICATO DEL CENTROCAMPISTA INTERISTA!!! NAPOLI ANNICHILITO!!!!!!

42' - L'Inter ha battuto due colpi, ora però ricomincia il dominio napoletano: cross di Callejon messo fuori da Gary Medel.

41' - Intervento in ritardo di Ivan Perisic su Hisaj. Giallo ineccepibile per lui.

39' - Azione nata tutta dalla trequarti, velo di Icardi che lancia Brozovic, il quale taglia l'area con un cross e trova l'attento ma impreciso esterno ex Dortmund e Wolfsburg.

38' - PERISIC!!! Occasionissima per il croato dopo una bellissima trama interista! Colpo di testa dunque di poco fuori, rischia il Napoli!

37' - JOVETIC! Buon passaggio di Icardi al compagno, il cui tiro non preoccupa però Reina, abilissimo a parare la palla in due tempi.

37' - Prova a salire l'Inter con una tattica rugbystica, avanzando cioè con una serie di falli laterali.

35' - Murillo! Grande intervento del colombiano, che sventa un filtrante precisissimo di Allan in area su cui stava per avventardi Hamsik. Ma come gioca il Napoli!

35' - Tanti palloni persi dall'Inter in avanti, che sta davvero vincendo con l'unico guizzo della sua gara.

33' - Ci prova Gabbiadini, murato.

32' - Sugli sviluppi del contropiede successivo il tentativo di casa, fallo di Murillo che si becca il giallo e punizione ghiotta per il Napoli. Sulla palla sia Insigne che Gabbiadini.

32' - Tacco di Jovetic e cross di Nagatomo, non ci arriva però Mauro Icardi. Timide risposte da parte dell'Inter.

31' - Buon guizzo di Jovetic, Albiol costretto ad un fallo d'esperienza.

29' - ALLAN! Che siluro! Ennesimo passaggio orizzontale di Hamsik e bordata da distanza considerevole del centrocampista ex Udinese. Handanovi ci mette però la mano.

28' - Solo Napoli, dopo il gol subito. L'Inter, infatti, predilige un gioco difensivo alla viva il parroco, con lanci lunghi per spazzare.

27' - Insigne! Passaggio orizzontale di Hamsik e conclusione fiacca dell'esterno d'attacco ospite. Un po' precipitoso, però, il numero 11, che avrebbe anche potuto attendere il movimento di un compagno.

26' - Grandissima palla di Insigne al 17 spagnolo Callejon, che spreca tutto con un tiro-cross sventato senza problemi da Samir Handanovic.

25' - Napoli sempre avanti: contropiede degli azzurri e cross in area di Callejon che non arriva però a Gabbiadini.

23 - INSIGNE! Tentato tiro al volo da parte del folletto partenopeo. La conclusione è però sballata, mentre lo stesso giocatore era in fuorigioco al momento del cross. Sale il Napoli!

22' - HAMSIK! Conclusone violenta del capitano del Napoli, che trova un Handanovic non perfetto. Brivido Inter.

22' - Recupero di Kondogbia, abile a servire Nagatomo. Il cross del giapponese è però troppo sotto Pepe Reina.

21' - Fallo di Jorginho a centrocampo. Sarà giallo per lui.

20' - Possesso palla prolungato del Napoli, che tenta di penetrare con i suoi temibili esterni d'attacco. Lavorano bene però i laterali dell'Inter.

18' - Leader assoluto della retroguardia nerazzura Joao Miranda, davvero esperto e preciso in ogni suo intervento. Ottim, infatti, la sua chiusura su Insigne.

17' - Si allunga il Napoli: dopo un bel contropiede cross da metà campo di Insigne, Handanovi è sicuro in uscita.

15' - Il Napoli sembra comunque una bestia in gabbia: vorrebbe prendere piede ma viene spesso imbrigliato dalla tela ordita dagli avversari.

13' - Tocco di mano di Nagatomo durante un'azione di gioco con Callejon, giallo per lui. Il giapponese non era comunque tra i diffidati. Punizione interessante per il Napoli dalla trequarti di destra.

9' - Gara ora più equilibrata: il Napoli acquista velocità e sicurezza, provando tocchi di fino e triangoli nello stretto. Regge per ora l'assetto nerazzurro.

7' - Miranda! Grande intervento del difensore di casa, che toglie le castagne dal fuoco ai suoi andando a sventare l'ottimo cross di Strinic. Era appostato famelicamente Gabbiadini.

5' - Prova a costruire gioco il Napoli, conscio della gara in salita che ora lo attende. L'Inter invece predilige un atteggiamento più attendista.

3' - Movimento a limite del giocatore interista, con Hisaj che lo forse tiene in gioco. Dalle prime immagini sembra però che Icardi fosse in fuorigioco con la gamba destra. Chiamata comunque molto difficile per l'assistente.

3' - MAUROOOOOO ICARDIIIIIIIIII!!!!!! GOL INASPETTATO DELL'INTER!!!!! TUTTO SOLO IL 9 ARGENTINO CHE, A TU PER TU CON REINA, NON SABGLIA!

2' - Lancio fuori misura di Koulibaly, non poteva arrivarci Gabbiadini. Napoli comunque molto aggressivo nel pressing.

1' - Subito aggressivo Murillo, che frana addosso ad un dolorante Hisaj. Stando alle prime impressioni, è Jovetic a marcare stretto Jorginho.

1'- Si comincia! Calcio d'inizio sorteggiato per l'Inter.

Inter che scende in campo con la consueta casacca nerazzurra, Napoli in tenuta di casa, azzurra.

Tutto pronto a san Siro! Squadre in campo a minuti!

Entrame le compagini scendono in campo adottando dunque un modulo offensivo, conscio dell'obbligo dei tre punti in vista della corsa a rispettivi obietti: il Napoli vuole continuare a sognare lo scudetto, l'Inter insegue invece la Champions League.

Nessun incredibile stravolgimento, invece, per gli ospiti. Come la scorsa giornata sarà Gabbiadini a prendere il posto di Higuain, sostenuto dai confermatissimi Insigne e Callejon. Centrocampo solido e solito, stesso discorso per tre quarti della difesa. Unico cambio, Strinic al posto di Ghoulam: un mini-turnover in ottica del successivo impegno campano fra pochissimi giorni. 

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Jorginho, Allan, Hamsik; Insigne, Gabbiadini, Callejon.

Importante novità, dunque, per i padroni di casa: sarà infatti Jojo il prescelto al posto dei più quotati Eder e Liajic. Occasione dunque importantissima per il numero 10 interista, in calo dopo un inizio di stagione da vero crack di mercato. Ed ora gli undici del Napoli di Maurizio Sarri.

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Brozovic, Kondogbia; Jovetic, Icardi, Perisic.

Ben ritrovati, amici di Vavel.com: l'attesa sta per finire, fra pochi minuti inizierà il big match di questo sabato di serie A! Eccole, dunque, le formazioni ufficiali.

Benvenuti alla diretta scritta live e di Inter - Napoli (20.45), anticipo della 33° giornata della Serie A Tim 2016. L’incontro di ritorno si gioca a San Siro e rappresenta per entrambe le compagini un crocevia decisivo. 

L’Inter entra nelle ultime sei tornate con sei punti da recuperare alla Roma. Il calendario, dopo l’incrocio con il Napoli, è in discesa, ma occorre superare lo scoglio partenopeo per dare linfa a una rimonta oggi difficile da pronosticare. 

Nel turno in archivio, 1-0 Inter al Matusa. Inter farraginosa, prevedibile, Frosinone a lungo con il pallino del gioco. Legni amici, Stellone stoppato dalla malasorte e punito da Icardi. Guizzo da attaccante, assalto al primo palo, torsione e palla alle spalle di Leali. Tre punti pesanti, una prestazione non all’altezza. 

Icardi - Source: Paolo Bruno/Getty Images Europe
Icardi - Source: Paolo Bruno/Getty Images Europe

Nessun problema invece per il Napoli con l’Hellas, fanalino di coda. Al San Paolo, 3-0 con a segno l’intero comparto offensivo. Gabbiadini apre la scatola, a rifinire Insigne e Callejon. Qualche polemica, nel post partita, per un mancato rosso ad Albiol.

Il Napoli deve giocare su due fronti, chiudere a un possibile ritorno della Roma - scontro diretto a breve - e mettere paura alla Juventus. Sei i punti da gestire sull’undici di Spalletti, altrettanti da rosicchiare ad Allegri. 

Pochi dubbi di formazione per Sarri. Senza Higuain, ancora Gabbiadini al centro dell’attacco, con Callejon e Insigne frecce esterne. In mediana, Jorginho, Allan e Hamsik. Koulibaly riprende posto al centro della difesa, al fianco di Albiol. Esterni bassi Hysaj e Ghoulam. 

Mancini con il 4-3-3. Eder incalza Palacio, Kondogbia a centrocampo a dar man forte a Brozovic e Medel. Dopo la squalifica, Miranda e Nagatomo nella linea a protezione di Handanovic. Il nipponico prende la sinistra, con D’Ambrosio a destra, il brasiliano guida Murillo.

Nella gara d'andata, successo di misura del Napoli. Higuain regala un saggio di classe e cinismo e stende due volte l'Inter, due giocate d'autore che calano il sipario sulla partita. L'Inter, in dieci, ha un moto d'orgoglio. Ljajic incanta da falso nove, segna e riapre la sfida. Finale in trincea di un timoroso Napoli, Jovetic e Miranda a sfiorare la risalita. 

In Coppa Italia, invece, applausi per l'Inter. La squadra nerazzurra si impone al San Paolo e punisce un Napoli "vacanziero". Sarri rinuncia a diversi titolari e paga dazio. Al tramonto, la querelle tra i due tecnici, l'accusa del Mancio, la replica dell'ex Empoli. Toni alti, ieri, in conferenza, mano tesa. 

Nel prossimo turno - si gioca tra martedì e giovedì - Napoli impegnato in casa contro il Bologna, Inter di scena in Liguria contro la formazione di Gasperini.