Lazio - Inter in Serie A 2016 (2-0): Klose e Candreva decidono il match dell'Olimpico

Lazio - Inter in Serie A 2016 (2-0): Klose e Candreva decidono il match dell'Olimpico
Lazio e Inter nel match d'andata vinto dai biancocelesti. Fonte: LaPresse.
Lazio
2 0
Inter
Lazio: (4-3-3): Marchetti; Basta, Bisevac, Gentiletti, Konko; Onazi, Biglia (Cataldi 92'), Lulic; Candreva (Milinkovic Savic 89'), Klose (Mauri 72'), Keita.
Inter: (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo (Palacio 79'); Medel (Biabiany 55'), Kondogbia; Brozovic, Jovetic (Eder 72'), Perisic; Icardi.
SCORE: 2-0 - Klose 8', Candreva 84'-
ARBITRO: Banti. Ammonisce: Gentiletti, Keita, Klose, Lulic (L). Espelle: Murillo (I).
NOTE: Match valido per la 36^ giornata del campionato di Serie A Tim 2015/2016. Dallo Stadio Olimpico di Roma, la Lazio ospita l'Inter. Calcio d'inizio: ore 20.45.

Per Lazio - Inter è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match dell'Olimpico e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti sempre live, qui su Vavel Italia.

22.53 - Per l'Inter invece, è la sconfitta che decreta l'addio ai sogni Cahmpions League. Ora, a due giornate dalla fine, i nerazzurri dovranno solo difendere i quattro punti di margine sulla Fiorentina per conservare l'attuale quarto posto.

22.50 - Per la Lazio è un successo che rinsalda la panchina di Simone Inzaghi, ora sì, serio candidato per restare a Formello anche nella prossima stagione. Per i biancocelesti non è ancora chiuso nemmeno il discorso sesto posto anche se, il distacco dal Sassuolo sembra incolmabile.

22.45 - E' stata la serata della Lazio, tornata al successo davanti al pubblico amico dell'Olimpico. Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio di un gol grazie a Klose, nella ripresa il match si è aperto, garantendo più occasioni e ribaltamenti di fronte. Sia i biancocelesti che i nerazzurri hanno avuto diverse chances, ma nel finale, il rigore guadaganto da Keita e concretizzato da Candreva ha chiuso in modo definitivo i giochi.

95' - FINISCE QUI, VINCE LA LAZIO, 2-0 GRAZIE AI GOL DI KLOSE E CANDREVA. PER L'INTER E' UNA SCONFITTA CHE SPEGNE IN MODO DEFINITIVO IL SOGNO TERZO POSTO.

93' - Corner per l'Inter che prova a chiudere in attacco.

92' - Ultimo cambio nella Lazio: dentro Cataldi per capitan Biglia.

91' - Grande ripartenza di Keita Balde, devastante in velocità. Poi però, lo spagnolo si intestardisce sul pallone finendo per perderlo sull'attacco contemporaneo di Miranda e Nagatomo.

91' - Occasione Inter con Palacio che non è riuscito a ribadire in rete la respinta corta di Marchetti.

90' - Ci saranno 3 minuti di recupero.

89' - Cambio nella Lazio: esce l'autore del gol Candreva, entra Milinkovic Savic.

85' - E' stato anche ammonito Candreva per essersi tolto la maglia dopo aver trasformato il penalty del 2-0.

84' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOLL NON SBAGLIA!!! RIGORE PERFETTO DA PARTE DI ANTONIO CANDREVA CHE SCARICA SOTTO LA TRAVERSA TUTTA LA SUA RABBIA! 2-0 LAZIO CHE ORA HA IN MANO IL MATCH. 

83' - Candreva sul dischetto.

82' - Banti inamovibile nel decretare il calcio di rigore che sembra esserci. Secondo giallo nel giro di pochi istanti per il colombiano che abbbandona il terreno di gioco.

82' - CALCIO DI RIGORE PER LA LAZIO! ESPULSO MURILLO PER IL FALLO SU KEITA BALDE

81' - Ammonito Murillo. Punizione Lazio che fa salire le torri.

80' - MAURI! Conclusione potente ma non precisa del numero 6 che trova solo i cartelloni pubblicitari.

79' - Terzo ed ultimo cambio nell'Inter. Mancini si gioca il tutto per tutto con l'ingresso in campo di Palacio per Biabiany. 

78' - Grave errore di Gentiletti che aveva spianato la strada alla ripartenza di Icardi, poi non preciso nel servire Biabiany in velocità.

76' - In precedenza era stato ammonito anche Lulic per proteste.

75' - Conclusione debole da parte di Perisic con Marchetti che allontata il pallone sull'esterno.

75' - Trattenuta continuata di Onazi su Kondogbia che guadagna una punizione invitante per il mancino di Perisic.

72' - E' il momento dei cambi all'Olimpico: dentro Mauri per Klose nella Lazio. Dentro anche Eder per Jovetic nell'Inter.

71' - ICARDI! Il centravanti nerazzurro va in contro al pallone che diventa quasi un assist per Jovetic che si allunga ma non arriva.

70' - Ancora Inter. Jovetic alza lo sguardo, vede lo spazio, poi lascia partire il destro dalla distanza. Il pallone viene deviato in calcio d'angolo.

68' - Ancora Inter in avanti con il tiro in diagonale di Perisic che passa non distante dal palo di Marchetti.

64' - Ammonito anche Klose per una gomitata sul volto di Miranda.

63' - Lampo di Jovetic che si porta a spasso tutta la difesa biancocelsete, prima di essere chiuso in angolo da Marchetti.

57' - La palla non prende il giro desiderato con Candreva che si dispera. 

57' - Punizione Lazio. Posizione interessante per Candreva.

56' - Ora Brozovic scala sulla linea di centrocampo, mentre Biabiany va a prendere il posto del croato sulla trequarti.

55' - Mancini rompe gli indugi: primo cambio in casa Inter. Entra Biabiany, esce Medel.

54' - BROZOVIC! Il croato ha provato a piazzare il tiro sul secondo palo, ma ha trovato la deviazione di Gentiletti, decisivo nel murare il tiro.

53' - ESPULSO SIMONE INZAGHI. L'allenatore biancoceleste ha protestato a lungo per la scelta di Banti di ammonire Keita.

53' - Ancora Keita, irresistibile, punta Medel che poi si fa sentire con il fisico. Keita cade a terra dopo il contrasto, ma Banti reputa la caduta come una simulazione. Ammonito tra le proteste generali lo spagnolo.

52' - Ci prova anche l'Inter con il contropiede concluso dal pallonetto di Jovetic, torppo debole per far male a Marchetti.

51' - Altra ripartenza Lazio, stavolta innescata dal numero di Biglia per Lulic. Il tentativo di imbucata del bosniaco però, viene chiuso all'ingresso dell'area di rigore da Murillo.

50' - Ottima giocata di Perisic, in verticale per Icardi, che però non controlla la sfera.

48' - Gran ripartenza di Keita Balde che sguscia via a tre uomini prima di aprire il compasso verso Candreva. Il tocco del numero 87 però, è troppo lungo per Klose che non può arrivare sulla sfera.

46' - Prima idea del secondo tempo sull'asse Perisic - D'Ambrosio che ha calcolato male la direzione dell'imbucata verso Icardi.

46' - Primo pallone della ripresa mosso dai padroni di casa.

46' - SI RIPARTE!!! INIZIATO IL SECONDO TEMPO DI LAZIO - INTER. 

21.50 - Non ci saranno cambi all'intervallo.

21.49 - Squadre di nuovo in campo.

21-46 - Le due squadre stanno facendo il loro ritorno in campo dopo l'intervallo.

21.45 - Tra i nerazzurri, i soli Kondogbia e Jovetic, protagonisti della miglior azione dei primi 45', hanno destato pericolosità e intensità di gioco, risultando i pìù pericolosi per la difesa di Inzaghi.

21.43 - E' stato un primo tempo pieno di spunti all'Olimpico. L'Inter, dopo una buona partenza, si è fatta cogliere impreparata in difesa con la giocata di Klose che ha cambiato il volto al match. Dopo una fase di stallo, i nerazzurri hanno cercato di muovere la palla per creare più occasioni, ma allo stesso tempo, anche la Lazio ha avuto le sue chance con Candreva e Keita. 

47' - FINISCE QUI, 1-0 LAZIO AL TERMINE DEL PRIMO TEMPO. PER IL MOMENTO DECIDE LA PERLA DI MIROSLAV KLOSE ALL'8' MINUTO DI GIOCO.

46' - Ripartenza Lazio con Klose ad aprire il gioco verso la corsa di Konko, bravo nell'attendere l'aiuto di Biglia. Il cross del capitano è invitante per il tiro al volo d Candreva che però non inquadra la porta da posizione defilata.

46' - Kondogbia!! Azione prepotente del francese che scambia con Perisic perfetto nel chiudere il triangolo che rimette il centrocampista davanti a Marchetti. Gentiletti è provvidenziale nel deviare il pallone in scivolata.

45' - Ci sarà 1 minuto di recupero.

38' - Jovetic prova ad aprire il piatto destro, ma il pallone non prende il giro giusto terminando la sua corsa lontano dai pali difesi da Marchetti.

37' - GOL ANNULLATO A CANDREVA. Altra grande azione di Keita che poi apre per Lulic, pizzicato in offside. Sul proseguimento dell'azione, Candreva aveva insaccato in porta, ma a gioco fermo.

36' - Fase molto convulsa all'Olimpico. le squadre non riescono a riordinare le idee a centrocampo.

31' - HANDANOVIC! Grandissima parata dello sloveno che chiude lo specchio di porta al sinistro affilato di Keita Balde, autore di una super giocata su D'Ambrosio. Lazio vicina al raddoppio.

29' - Nulla di fatto sul corner biancoceleste con la difesa nerazzurra che ha spazzato via la sfera.

28' - CANDREVA! Gran bolide del Nazionale italiano che costringe Handanovic ad allungare il pallone in calcio d'angolo.

27' - JOVETIC! Grande occasione per i nerazzurri con Kondogbia che alza il pallone ispirando Jovetic perfetto nel controllo, ma superficiale con il tiro in porta che viene chiuso dall'ottimo intervento di Marchetti.

24' - Konko si prende un gran rischio lasciando sfilare il pallone alle sue spalle. Per fortuna della Lazio, non c'era nessun giocatore in maglia nerazzurra.

24' - Corner per l'Inter che torna in avanti.

23' - L'Inter prova a muovere le linee ben schierate della Lazio che non si scompone nonostante il palleggio nerazzurro.

18' - Tentativo al volo di Candreva che però non ha trovato lo specchio di porta.

16' - Ecco il gol, bellissimo di Miro Klose. Lazio in vantaggio.

 
 

14' - Fallo in attacco di Murillo che travolge Marchetti. Altra punizione sprecata da Brozovic.

14' - Ora, c'è un'altra punizione per l'Inter che fa salire le torri.

13' - E' Gentiletti il primo ammonito del match. Altro brutto fallo su Icardi.

11' - E' stato cercato uno schema a liberare D'Ambrosio che invece era scattato in anticipo. Palla nel vuoto.

10' - L'Inter prova subito la reazione: Brozovic sguscia via a centrocampo, poi guadagna una buona punizione.

8' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOL LAZIO IN VANTAGGIOOOOO! HA SEGNATO MIROSLAV KLOOOOOOOOOOOSEEEEE!!! GRAND GOL DEL TEDESCO CHE VINCE UN RIMPALLO, POI SCAMBIA CON LULIC CHE GLI RESTITUISCE UN PALLONE AL BACIO. A QUEL PUNTO, KLOSE METTE A SEDERE HANDANOVIC BEFFANDOLO CON UN PALLONETTO AL BACIO. 1-0 LAZIO.

6' - Tentativo dalla lunga distanza di Jovetic. Il suo tiro trova una deviazione diventando facile preda per Marchetti.

5' - Occasione Lazio: Medel perde palla in modo ingenuo innescando il contropiede di Klose che poi sbaglia la scelta verso Lulic, anticipato all'ultimo da D'Ambrosio.

4' - Fallo molto duro di Bisevac su Icardi. Banti sceglie la via del dialogo.

3' - Il gioco riprende senza grossi problemi. 

2' - Gioco già fermo per uno scontro nell'area laziale. Marchetti e Jovetic sono andati a scontrarsi con Banti che ha fischiato a favore dei padroni di casa. 

1' - Subito nerazzurri in avanti con il tentativo d'imbucata di Medel per Nagatomo.

1' - Primo pallone in possesso dell'Inter.

1' - SI PARTEEEEE! E' INIZIATA LAZIO - INTER.

20.46 - Tutto pronto all'Olimpico.

20.45 - I due capitani sono a centrocampo per lo scambio dei gagliardetti.

20.44 - Suona O' Generosa, inno del campionato di Serie A Tim.

20.43 - SQUADRE IN CAMPO.

20.41 - Le squadre sono nel tunnel che porta al terreno di gioco. 

20.39 - Ormai ci siamo. E' tutto pronto all'Olimpico di Roma.

20.33 - E' terminato il riscaldamento delle due squadre. Manca ormai pochissimo al kick off della sfida dell'Olimpico.

20.29 - Ultimi minuti in campo per le due squadre che a breve rientreranno negli spogliatoi.

20.23 - Riscaldamento in corso all'Olimpico.

20.16 - Ecco intanto, i due schieramenti uno di fronte alla altro. Gran duello tra cannonieri con Klose ed Icardi a guidare gli attacchi di Lazio ed Inter.

20.14 - Ecco una meravigliosa cartolina dall'Olimpico. Si accendono i riflettori con le squadre che iniziano a riscaldarsi. 

20.13 - Al momento la cornice di pubblico non è delle più entusiasmanti. Anche per il match non è prevista una grande affluenza anche se, ci saranno più spettatori rispetto a quella che è la media biancoceleste in questa stagione.

20.11 - Le squadre stanno entrando in campo per il riscaldamento.

20.07 - Confermati gli uomini ma non il modulo per i nerazzurri che si schierano con il 4-2-3-1 anziché il 4-3-3. Mancini recupera Medel che viene subito riportato nel cuore del centrocampo. In avanti, dietro a Icardi ci sono Jovetic, Perisic e Brozovic, avanzato da Mancini sulla linea dei trequartisti.

INTER: (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Kondogbia; Brozovic, Jovetic, Perisic; Icardi.

20.04 - Ed ora passiamo all'undici scelto da Mancini per la sua Inter:

20.03 - Confermato il 4-3-3 in casa biancoceleste con Inzaghi che ritrova Biglia ma che deve fare a meno di Parolo. In difesa, Bisevac vince il ballottaggio con Hoedt, mentre a centrocampo c'è Onazi e non l'atteso Milinkovic. Confermato il tridente con Candreva e Keita ai lati di Miro Klose.

LAZIO: (4-3-3): Marchetti; Basta, Bisevac, Gentiletti, Konko; Onazi, Biglia, Lulic; Candreva, Klose, Keita. 

20.01 - Partiamo da quella che è la Lazio scelta da Simone Inzaghi per il match di questa sera.

20.00 - Ed eccoci arrivati al momento delle formazioni ufficiali.

19.57 - Grande ordine anche nello spogliatoio dell'Inter, con la squadra di Mancini che è chiamata a disputare un match di livello per consolidare la propria posizione di classifica.

19.56 - Ecco le maglie pronte per essere indossate dai protagonisti nerazzurri.

19.55 - Cambiamo stanza passando dallo spogliatoio biancoceleste a quello nerazzurro.

19.53 - Ecco lo spogliatoio biancoceleste. Tutto pronto in casa Lazio per quella che sembra essere una gara decisiva per il futuro prossimo di Inzaghi su questa panchina.

19.52 - Prima di passare alla lettura delle formazioni ufficiali, facciamo un giro negli spogliatoi di Lazio ed Inter per vedere che clima si respira all'interno dell'Olimpico.

19.50 - La Lazio di Simone Inzaghi cerca tre punti importanti per il morale, decisamente calato dopo le sconfitte con Juve e Samp. Per l'Inter invece, la vittoria potrebbe mettere al sicuro il quarto posto e mettere un minimo di pressione alla Roma impegnata domani sera.

19.48 - Le squadre sono arrivate allo Stadio già da qualche decina di minuti e proprio in questi attimi stanno calcando il terreno di gioco per la consueta ricognizione pre gara.

19.46 - Eccoci, questo è lo Stadio Olimpico. Qui, tra poco meno di un'ora, Lazio ed Inter scenderanno in campo per contendersi i tre punti.

19.45 - Cari Amici lettori di Vavel Italia, benvenuti alla diretta scritta live ed di Lazio - Inter, match valido per il posticipo domenicale della 36^ giornata di Serie A Tim 2015/2016.

Tra sogni, speranze e orgoglio, l'Olimpico di Roma si appresta ad ospitare il posticipo domenicale della 36^ giornata di Serie A. Da una parte i padroni di casa della Lazio, reduci da due sconfitte conscutive con Juve e Samp. Dall'altra, l'Inter di Mancini, aggrappata più con la mente che con i numeri ad una flebile speranza di piazzarsi in Champions League. Dopo la ventata di entusiasmo portata dal nuovo tecnico Simone Inzaghi, la Lazio è tornata ad inciampare proprio quando l'obiettivo sesto posto stava per diventare concreto. Ora, dopo due risultati poco incoraggianti, Inzaghi ha bisogno di mostrare il suo valore in un match difficile, che diventa snodo fondamentale anche per il suo futuro biancoceleste. Se la Lazio non ha più obiettivi, l'Inter di Mancini, complice anche il pareggio della Viola, potrebbe consolidare il quarto posto in classifica. La Roma è fuggita via, anche se la matematica da ancora una microscopica chance di terzo posto. L'impresa però, non dipende solo dai nerazzurri che nel frattempo, devono fare il loro dovere andnando a vincere nello stadio capitolino.

Il tiro vincente di Candreva nel match di San Siro. Fonte: AFP.
Il tiro vincente di Candreva nel match di San Siro. Fonte: AFP.

Vincere per convincere Lotito e Tare a rinnovagli la fiducia anche per la prossima stagione. Questo è l'obiettivo di Simone Inzaghi, neo tecnico biancoceleste, già messo alle strette dopo i recenti risultati non positivi. Nei due match lontano dall'Olimpico la Lazio non ha ottenuto punti, facendo suscitare qualche manulmore nell'ambiente capitolino, già sofferente dopo una stagione molto al di sotto delle aspettative con Pioli in panchina. L'Inter però, sembra essere l'avversario giusto per ridare fiducia ed entusiasmo. Tra le mura amiche, la Lazio ha la possibilità di riavvicinarsi ai tifosi con una prestazione di rilievo, così come fece nella gara d'andata quando riuscì ad imporsi a San Siro per 2-1. 

La Lazio sbanca San Siro. Fonte: Ansa.
La Lazio sbanca San Siro. Fonte: Ansa.

Vincere per continuare a sperare. Per l'Inter, al contrario dei biancocelesti, il campionato non è ancora finito, anzi, è proprio adesso che bisogna concretizzare tutto il lavoro svolto in questi mesi. Dopo le crisi e le polemiche dell'inverno, i nerazzurri sembravano poter rientrare in corsa per il terzo posto. Il successo sul Napoli però, ha illuso l'ambiente nerazzurro, bruscamente svegliato dal gol di De Maio a Genova. Di pari passo con l'Inter, anche la Roma ha lottato duramente, riuscendo a distanziare i nerazzurri di 7 lunghezze. A tre giornate dalla fine, il vantaggio sembra incolmabile, ma per l'Inter, il primo obiettivo e quello di vincere per blindare il quarto posto e mettere pressione all'altra romana, impegnata domani proprio a Marassi con il Genoa.

Icardi da il momentaneo pareggio all'andata. Fonte: AFP.
Icardi da il momentaneo pareggio all'andata. Fonte: AFP.

Idee chiare per Simone Inzaghi in vista di quello che sarà l'impegno con l'inter. Il giovane tecnico piacentino, dovrà rinunciare a giocatori importanti come Radu, Parolo, Kishna, Matri e De Vrij, mai impiegato in stagione a causa di un grave infortunio al ginocchio. Dopo aver visto una Lazio molle e poco cattiva con la Sampdoria, Inzaghi si aspetta una grande reazione soprattutto dai suoi attaccanti. Il tecnico sembra propenso a scegliere il 4-3-3 già utilizzato nei match precedenti, con alcune modifiche a quelli che saranno gli interpreti principali.

Davanti al portiere Marchetti, al centro di voci di mercato che lo vorrebbero alla Juve come vice Buffon, la difesa biancoceleste sarà composta da Basta e Konko sulle corsie esterne, con Hoedt e Gentiletti a ricoprire il ruolo di centrali. A centrocampo, il recuperato Biglia sarà il faro della manovra, con Milinkovic Savic e Lulic che agiranno da mezze ali. In avanti, ancora bocciato Felipe Anderson al quale vengono preferiti Candreva, oggetto del desiderio proprio dell'Inter, e Keita Balde. La punta centrale dovrebbe essere Klose, favorito su Djordjevic.

La Lazio si abbraccia dopo i gol all'Empoli. Fonte: Pegaso Newsport.
La Lazio si abbraccia dopo i gol all'Empoli. Fonte: Pegaso Newsport.

LAZIO: (4-3-3): Marchetti; Basta, Hoedt, Gentiletti, Konko; Milinkovic-Savic, Biglia, Lulic; Candreva, Klose, Keita. All. S. Inzaghi.

Pochi dubbi anche in casa Inter, anche se, va ricordato che a Roberto Mancini piace sorprendere sempre gli avversari con formazioni e uomini diversi da quelli attesi alla vigilia. Il tecnico di Jesi, sembra comunque orientato verso il 4-3-3, rivelatosi il modulo più adatto per le caratteristiche d quest'Inter. Mancini ritrova Medel dopo la squalifica, e con il cileno, ha praticamente l'intera rosa a disposizione. Dunque c'è abbondanza di scelte per il Mancio, comunque pronto a confermare quelli che sono stati gli artefici del successo sull'Udinese.

Davanti a Samir Handanovic, ex laziale con pochissime presenze, la difesa a quattro dei nerazzurri vedrà la presenza di Nagatomo e D'Ambrosio sulle due corsie esterne, con la granitica coppia Miranda - Murillo nel mezzo. A centrocampo, il rientro di Medel riporta Felipe Melo, protagonista in negativo dell'andata, in panchina. A completare il reparto, la fisicità di Kondogbia, e la classe di Brozovic. Davanti, con Icardi, sembrano favoriti Jovetic e Perisic, in vantaggio sugli scalpianti Eder e Biabiany.

La festa nerazzurra dopo il successo sull'Udinese. Fonte: Getty Images.
La festa nerazzurra dopo il successo sull'Udinese. Fonte: Getty Images.

INTER: (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Brozovic, Medel, Kondogbia; Jovetic, Icardi, Perisic. All. R. Mancini

Quello tra Lazio ed Inter è un confronto già visto in molte occasioni nel nostro campioanto. Gli scontri diretti tre le due squadre sono 145 con i nerazzurri avanti nel numero di vittorie: 59, contro le 34 dei biancocelesti e i 52 pareggi. Negli ultimi anni però, il trend si è invertito con la Lazio che ha vinto cinque degli ultimi otto confronti diretti con i nerazzurri. Lo scorso anno invece, i nerazzurri si imposero all'Olimpico in un match caratterizzato dai cartellini. Ben due rossi in casa Lazio, con i capitolini che resistettero a lungo prima di crollare sotto i colpi dell'ex Hernanes, autore della doppietta decisiva. 

La capriola di Hernanes, protagonista dell'ultimo Lazio - Inter disputato in Serie A. Fonte: dailymail.
La capriola di Hernanes, protagonista dell'ultimo Lazio - Inter disputato in Serie A. Fonte: dailymail.

Guardando alle statistiche relative a questa stagione, notiamo che la Lazio non perde tre gare consecutive da novembre, mentre l'Inter, in trasferta ha vinto solo un match degli ultimi otto, perdendone addirittura quattro. La Lazio, inoltre, può vantare un record condiviso con la Juve. I biancocelesti, sono la squadra che in casa, ha perso meno punti da situazione di vantaggio, appena 2, proprio come i campioni d'Italia. Gli uomini da tenere d'occhio saranno sicuramente Candreva, autore di una doppietta all'andata, e Mauro Icardi, presente in cinque delle ultime sei marcature interiste con 3 gol e 2 assist. 

Il rigore di Candreva, parato da Handanovic all'andata. Sulla respinta era arrivato comunque il gol. Fonte: AFP.
Il rigore di Candreva, parato da Handanovic all'andata. Sulla respinta era arrivato comunque il gol. Fonte: AFP.

Lazio - Inter in diretta, Serie A 2016 live