Kondogbia: "L'Inter mi farà tornare in nazionale. Curioso di conoscere Banega"

Il mediano nerazzurro, fiducioso per la nuova stagione, si confessa sulle colonne della Gazzetta dello Sport.

Kondogbia: "L'Inter mi farà tornare in nazionale. Curioso di conoscere Banega"
Inter, Kondogbia: "L'Inter mi farà tornare in nazionale. Curioso di conoscere Banega"

L'anno scorso, di questi tempi, l'Inter ufficializzava l'acquisto di Geoffrey Kondogbia, promettente centrocampista del Monaco, messosi in mostra nella doppia sfida Champions contro la Juventus. Le aspettative erano molte, visto e considerato che sulle sue spalle gravava il peso di un esborso economico notevole: 32 mln. L'annata, però, si è rivelata altalenante e caratterizzata soprattutto da un rendimento non costante, con Kondo che è rientrato nei radar di Mancini solo nell'ultima parte di stagione. Ora si cambia registro. Il francese è carico e lo rivela alla Gazzetta dello Sport: "Mi sento bene un anno dopo e tutto sembra più facile. Non mi sono pesati i 32 mln serviti per acquistarmi, semplicemente non ero abituato a questo tipo di preparazione ed ho sicuramente sofferto ciò durante la stagione. Ma quest'anno è diverso"

Riguardo agli obiettivi personali: "Voglio giocare bene tutte le partite e guadagnarmi, di nuovo, un posto in nazionale. Dovrò giocare su alti livelli perché non voglio perdere il mondiale 2018."

Capitolo scudetto: "Bisogna essere realisti e ragionare con i piedi ben puntati per terra. Migliorare il quarto posto significherebbe entrare in Champions e questo sarebbe un grande risultato che non dobbiamo lasciarci sfuggire. Se poi, durante l'anno, la nostra situazione sarà migliore faremo un pensierino sullo scudetto"

Chiusura sul grande acquisto, Banega: "Non vedo l'ora di conoscere Ever e giocarci assieme. Ho visto alcune sue partite ed è davvero un gran calciatore. È un onore giocare con gente come lui. "