Inter, in arrivo la fumata bianca per João Marío

Trovato l'intesa per un quinquennale, l'Inter prenderebbe il giocatore in prestito dallo Jiangsu. Nel giro di 24 ore potrebbe arrivare l'ufficialità dell'acquisto.

Inter, in arrivo la fumata bianca per João Marío
Inter, rush finale per João Marío  - calciomercato.com

Il Suning e l'Inter provano la volata finale per l'acquisto di Joao Mario, mandando in avanscoperta i due super agenti Pini Zahavi e Kia Joorabchian. Secondo Gazzamercato.it, è in corso in queste ore una missione da parte dei due procuratori al fine di chiudere definitivamente l'accordo sulla base di 35 milioni di euro, estendibili fino a 40 coi bonus, con lo Sporting Lisbona.

Già da tempo, invece, esiste l'intesa col giocatore sulla base di un contratto quinquennale. L'obiettivo chiaro è quello di arrivare alla fumata bianca prima della chiusura del mercato in Cina, prevista per domani, con l'acquisto che verrebbe formalizzato dallo Jiangsu prima dell'approdo del portoghese nella Milano nerazzurra in prestito: filtra ottimismo tra le parti, la chiusura può arrivare nelle prossime 24 ore. 

CHI E' JOA MARIO

Il centrocampista portoghese dello Sporting Lisbona, classe ’93, si è messo in mostra a Euro2016 dopo un’ottima stagione con il suo club, scatenando un’asta. Il contratto che lo lega alla società biancoverde ha una clausola rescissoria da 60 milioni, che il presidente non vuole trattare. Per quale motivo? Joao Mario è definito un tuttocampista, uno dei rari centrocampisti in grado di ricoprire più ruoli. Mediano di interdizione, mezzala e all’occorrenza costruttore di gioco, giocatore completo in mezzo al campo. Può essere protagonista in ogni modulo scelto da Mancini, dal 4-4-2 al 4-3-3 passando per il 4-2-3-1. Rapido negli inserimenti, può impostare, recuperare palloni ed essere la classica mezzala maratoneta.

 Joao Mario - calciomercato.com
calciomercato.com

In fase difensiva è spesso prezioso, in quella offensiva a volte pecca di precisione sotto porta. Niente di grave per un giocatore che preferisce gli assist alla marcatura personale. Quest’anno ha messo a referto 7 gol e 11 passaggi vincenti tra campionato portoghese ed Europa League con lo Sporting. Qualcuno lo ha paragonato a Ramires, ex centrocampista del Chelsea accostato in precedenza all’Inter. Giusto per rendere l’idea, perché Joao Mario ha ancora tanto da dimostrare.