Inter - Tentativo per Gabbiadini, Santon verso il Napoli. Joao Mario si complica, ritorno di fiamma per Candreva

Difficile arrivare a Joao Mario, nuovo assalto per Candreva? Santon "vede" il Napoli.

Inter - Tentativo per Gabbiadini, Santon verso il Napoli. Joao Mario si complica, ritorno di fiamma per Candreva
Manolo Gabbiadini con la maglia del Napoli

Al Napoli serve un terzino, uno magari che possa ricoprire entrambe le fasce e perchè no anche italiano. Il profilo perfetto è Davide Santon, che l'Inter ha messo sul mercato ormai da tempo. Le due società sono vicine all'accordo per 6 milioni di euro per il passaggio da Milano a Napoli del classe '91, per lui un quinquennale da un milione di euro annui. Nell'affare Ausilio ha chiesto ancora una volta a Giuntoli informazioni su Manolo Gabbiadini. Il giocatore aveva detto di sì ai nerazzurri anche l'anno scorso, quando i malumori erano arrivati a tal punto da pensare ad una partenza addirittura a Gennaio. Che Gabbiadini sia chiuso nella rosa partenopea è ormai chiaro a tutti ed è inevitabile che il giocatore voglia partire. Il Napoli però continua a fare muro.

Joao Mario si complica sempre di più. Lo Sporting Lisbona non vuole abbassare i prezzi dell'operazione, sono richiesti sempre 45 milioni, che anche Suning ritiene eccessivi per un calciatore che, parliamoci chiaro, non è una sicurezza, ma dovrebbe confermare quanto di buono fatto nell'ultimo Europeo. Il giocatore all'Inter potrebbe arrivare solo tramite una Sinergia con lo Jiangsu, che lo acquisterebbe per poi girarlo ai nerazzurri in prestito in un secondo momento, il mercato cinese però termina alle 18.00, con Suning ferma alla sua offerta di 35 milioni più 5 di eventuali bonus.

Dunque, allontanandosi Joao Mario, c'è un ritorno di fiamma per Candreva, sia perchè rappresenterebbe un'operazione più economica rispetto a Joao Mario, sia perchè appianerebbe i rapporti tesissimi con Roberto Mancini, il quale aveva indicato l'ala italiana come uno dei suoi desideri. L'Inter continua a non muoversi dalla sua offerta di 20 milioni, mentre Lotito ne chiede come sempre 25. Nel frattempo Keita raggiungerà il ritiro della Lazio, ma è in partenza e l'Inter sta visionando la situazione.

Anche Gabriel Jesus, che nei giorni precedenti sembrava essere vicinissimo all'Inter, comincia a sfumare all'orizzonte. Oggi il Palmeiras era in Spagna per ascoltare le offerte di Barcellona e Real Madrid.

In uscita, Longo sembra deciso a giocare nuovamente in Spagna, stavolta al Girona, che milita in Segunda Division. Eder viene sempre più spinto verso la Cina, l'Inter gli ha fatto chiaramente capire che non è un giocatore fondamentale e che nei prossimi anni comunque arriveranno giocatori giovani in quel ruolo, ai quali verrà data la precedenza, vedi Roger Martinez che approderà via Jiangsu alla Pinetina l'anno prossimo. Infine, Dodò non pare convinto di un ritorno alla Sampdoria, il brasiliano sta ancora valutando le varie opportunità prima di accasarsi definitivamente a Genova. Le due società invece hanno un accordo su tutta la linea.