Inter, ieri doppio allenamento. Nella notte prima amichevole negli USA

Doppia seduta nella giornata di ieri, quest'oggi partenza e nella notte test con il Real Salt Lake.

Inter, ieri doppio allenamento. Nella notte prima amichevole negli USA
Inter.it

Nella giornata di ieri, doppia seduta per l'Inter alla University of Portland. Mancini - dopo una buona fase di riscaldamento - ha diviso la squadra in due gruppi. Particolare attenzione a tattica e palle inattive da una parte, potenziamento fisico dall'altra. Nel pomeriggio, maggior lavoro con la palla. Risveglio fisico e possesso palla in spazi stretti. Chiara l'intenzione del tecnico, velocizzare la manovra, pensare rapidamente per togliere tempo e riferimenti agli avversari. 

Dopo una serie di tiri, chiusura con la partitella. A segno anche Icardi, al centro di una fastidiosa polemica di mercato, con la moglie agente Wanda Nara a muovere i fili. Il giocatore non chiede un prolungamento, ma un adeguamento del contratto, l'Inter, al momento, resta in una posizione d'attesa. 

Difficile pronosticare una cessione, Icardi è il capitano e il simbolo del nuovo corso. Di certo la situazione non giova a un ambiente di per sè già elettrico. 

Più salda la posizione di Roberto Mancini. Erick Thohir ha ribadito nei giorni scorsi la volontà di confermare l'allenatore di Jesi. Dopo le parole a mezzo stampa, negli States l'incontro faccia a faccia, per risolvere qualche attrito e delineare le strategie di mercato. L'indonesiano è il punto di contatto tra Mancini e la nuova proprietà, un mediatore fondamentale per la stabilità del progetto. 

Quest'oggi è prevista la partenza per la capitale dello Utah, Salt Lake City. Nella notte italiana - alle 4 il fischio d'inizio - prima amichevole a stelle e strisce con il Real Salt Lake. Occasione per diversi giovani, minuti importanti anche per Joao Miranda.