Inter, Ausilio stoppa Icardi: "Al Napoli non lo cediamo, non esiste trattativa"

Il ds dell'Inter usa parole molto chiare sulla situazione di Mauro Icardi prima di partire per gli Stati Uniti.

Inter, Ausilio stoppa Icardi: "Al Napoli non lo cediamo, non esiste trattativa"
Piero Ausilio, ds dell'Inter, tuttosport.com

La situazione in casa Inter non sembra essere delle più tranquille. Le sirene che tentano Icardi, il malumore accentuato di Mancini e allora ecco che Piero Ausilio deve volare negli Stati Uniti per stare vicino alla squadra e parlare direttamente con i protagonisti centrali delle ultime ore in casa nerazzurra. Non solo però. Nei prossimi giorni potrebbero esserci novità importanti sul fronte Candreva.

Intanto, però, intercettato dai giornalisti in aeroporto prima della partenza per gli States, Ausilio ha voluto fare chiarezza sulla questione Icardi-Napoli: "Che si siano incontrati con il Napoli è certo, anche noi abbiamo avuto un contatto con il Napoli. Ma al Napoli non lo diamo, non è questione di soldi. Non c'è una trattativa, l'Inter si tiene Icardi come si tiene altri giocatori. La nostra idea è di rinforzare la squadra e la società si rinforza tenendo i top players. Non mi interessa cosa possono offrire da Napoli, Icardi non ha una clausola e l'Inter non vuole cederlo, semplice.

Mauro Icardi, fcinter1908.it
Mauro Icardi, fcinter1908.it

Adeguamento? Non ci sono problemi con il giocatore, sta lavorando bene, è con noi da anni ed è diventato capitano di una squadra importante con un glorioso passato. Siamo sempre stati attenti alle sue esigenze, abbiamo rinnovato sempre al momento giusto, e ora non è il momento giusto per rinnovarlo ancora. Oggi ci sono altre priorità, di campo e lavoro. Più avanti quando non ci sarà tutta questa attenzione mediatica ne parleremo."

Attenzione che si è alzata anche riguardo la posizione di Roberto Mancini"Parlo spesso con lui ma di calcio, le sue sensazioni le conosce il presidente, da domani sarò coinvolto anche io quando arriverà negli Usa ma non mi risulta nulla di particolare. Parliamo di mercato, trattative, calciatori da portare. Fargli cambiare idea? A me non risulta abbia idee diverse, ha iniziato un progetto con noi, dobbiamo solo pensare al bene dell'Inter attraverso il lavoro. Siamo stati bravi con Banega, Ansaldi ed Erkin, qualcosa abbiamo già fatto e qualcosa faremo ancora. Gabbiadini non interessa. Candreva piace."