Risultato Partita Inter - Palermo 2° giornata Serie A 2016/17 (1-1)

Risultato Partita Inter - Palermo 2° giornata Serie A 2016/17 (1-1)
Inter
1 1
Palermo
Inter : Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Santon (Miangue min.68); Banega, Medel, Kondogbia; Perisic (Candreva min.68), Eder, Icardi
Palermo : Posavec; Vitiello, Goldaniga, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Gazzi, Chochev, Aleesami; Quaison (Sallai min.55), Nestorovski (Balogh min.76)
SCORE: 0-1 min.48 Rispoli, 1-1 min.72 Icardi
ARBITRO: Russo (ITA) ammonisce Goldaniga (min.18), Aleesami (min.38), Gazzi (min.70), Murillo (min.76), Sallai (min.81), Rispoli (min.85)
NOTE: San Siro, 2° giornata Serie A Tim, in campo Inter e Palermo

Per questa sera è tutto, grazie per aver seguito la partita in nostra compagnia.

Il forcing finale non produce effetto. L'Inter raccoglie solo un punto nella prima casalinga. Fondamentale l'ingresso di Candreva - decisivo in occasione del pari - ma la strada verso la "redenzione" è ancora lunga. A testa alta invece il Palermo. Pari di rilievo. 90 minuti e oltre di sacrificio. 

Fischia Russo dopo 5 minuti di recupero, Inter - Palermo termina 1-1. Icardi risponde a Rispoli. 

Gioco fermo, sanguina Balogh. Scelta corretta di Russo.

91' - Candreva!! Lotta serrata in area, controllo e conclusione. Alto non di molto. 

87' - Posavec rallenta il rilancio, ora Inter in debito d'ossigeno. 

Cionek per Andelkovic, giallo per Rispoli (perdita di tempo).

Banega pesca fuori Candreva, conclusione volante. Difficile. 

Sguscia Eder, Rispoli si rifugia in angolo.

83' - Brutta esecuzione di Banega, palla molto alta.

81' - Giallo per Sallai, fallo al limite dell'area su Eder.

80' - Palermo ora in trincea, l'Inter deve velocizzare il giro-palla.

Eder in tuffo!!! Palla larga sul secondo palo, ma Candreva sta imperversando a destra!

Balogh nel Palermo, fuori Nestorovski.

76' - Murillo duro, interrompe la ripartenza. Giallo.

75' - Aleesami guadagna un corner importante. Rifiata il Palermo. 

72' - Icardiiiiii!!! Sul primo palo!! GOOOLLLL!!! 1-1!! Ma che palla Candreva!!!

Banega traccia una traiettoria perfetta, Icardi mira l'angolo. Fuori, di niente. 

70' - Prima giocata di Candreva, trattenuta di Gazzi e giallo. 

Candreva per Perisic nell'Inter. Esce anche Santon, in campo Miangue. 

67' - Chochev spreca una buona opportunità dal piazzato. 

64' - La classe di Banega, slalom e punizione interessante.  

Ribalta il campo l'Inter, D'Ambrosio arriva al tiro, ma trova un attento Posavec. 

61' - Protesta D'Ambrosio, ma l'intervento di Andelkovic è pulito. Bravo Russo a non concedere il rigore all'Inter. 

59' - Sempre Medel! Gira di testa, ma palla sopra la traversa. 

Rumoreggia San Siro, il Palermo si chiude, mancano le idee.

56' - Banega pesca un buon taglio di Kondogbia, troppo morbido il francese. 

Sallai per l'acciaccato Quaison nel Palermo.

54' - Andelkovic copre bene l'uscita di Posavec sul lob di Banega per Eder.

52' - Perisic! Perfetto il traversone di D'Ambrosio, Perisic, solo, mette tra le braccia di Posavec. Che occasione!

Decisiva la deviazione di Santon, fuori causa Handanovic. Gol che nasce da un recupero in mediana di Chochev su Banega. 

48' - Rispoli!!!!! GOOOOOLLL! Palermo avanti!!!! 0-1!!

47' - Eder! Palermo scoperto, ripartenza veloce dell'Inter, ma il movimento di Icardi è imperfetto e Goldaniga respinge Eder. 

Si riparte con i medesimi 22.

19.05 - Le squadre stanno rientrando ora in campo. 

Un contrasto in mediana tra Medel - due volte vicino alla rete - e Gazzi. 

Scontro Medel - Gazzi - Fonte: Inter.it
Scontro Medel - Gazzi - Fonte: Inter.it

Venti minuti difficili, poi un netto cambio di passo. Più cattiveria, un discreto numero di occasioni, maggior controllo della partita. Perisic positivo a sinistra, in progresso Banega, assente Icardi. Sul fronte opposto, partita di sacrificio per il Palermo, a un passo dal vantaggio con Goldaniga nelle fasi iniziali. Ballardini soddisfatto.

45' - Termina senza recupero la prima frazione di gioco. 0-0 all'intervallo. 

Medel! Palla a pelo d'erba, brivido per Posavec. Bella manovra dell'Inter.

42' - Torna a farsi vedere il Palermo. Handanovic esce in tuffo di testa, sugli sviluppi dell'azione conclusione fuori misura di Hiljemark. 

40' - Perisic imbuca per Icardi, ma il primo controllo dell'attaccante non è ottimale.

37' - Murillo! Grande scelta di tempo, torsione, la palla sibila il palo. L'Inter spinge adesso. 

Miranda!! Stacco perfetto sull'angolo!! Ancora Inter a un passo dal vantaggio!

35' - Perisic!! Banega disegna l'apertura, Perisic finta il destro, rientra e batte, Posavec si salva come può!

32' - Medel!! Non passa! Kondogbia - Perisic a sinistra, Medel raccoglie il cross sul secondo e batte dritto per dritto, ma Andelkovic si immola!

Accelera Santon, angolo per l'Inter, va Banega, ma il Palermo riesce ad alleggerire. 

Altissimo Kondogbia, ma non riesce a coordinarsi, forse disturbato da Murillo. 

28' - Gazzi mette giù Banega, interessante piazzato dall'out di destra per l'Inter.

Time-out in campo, due minuti di sosta. De Boer fornisce indicazioni. 

27' - L'Inter non riesce ad uscire rapidamente da dietro, ottimo lavoro sporco del Palermo. 

Perisic in azione: 

Perisic - Fonte: Inter.it
Perisic - Fonte: Inter.it

23' - Banega pesca Eder, esita l'azzurro e la difesa del Palermo si chiude. Non passa la palla per Icardi. 

21' - Nestorovski lotta come un leone, D'Ambrosio riesce però a recuperare palla. 

18' - Primo giallo del match. Goldaniga entra duro su Icardi, da dietro. Provvedimento inevitabile.

16' - Santon infila per Perisic, palla prevedibile, ma è comunque angolo. L'Inter alza il baricentro, il croato comincia a macinare chilometri. Kondogbia, sugli sviluppi dell'azione, termina in off-side.

14' - Si accende Banega! Verticale per Perisic, leggera deviazione, corner. 

13' - Ancora Miranda, chiude in corsia, poi anticipa Hiljemark e si prende il fallo. Cresce Banega, l'argentino si mette in visione per aiutare i compagni.

Non un grande avvio per l'Inter, squadra disattenta, superficiale. Meglio il Palermo, ordinato e reattivo. 

10' - Quaison semina il panico, ma Miranda questa volta è perfetto. Porta al largo l'avversario e tocca poi il pallone. 

Occasionissima Palermo! Si inserisce Goldaniga, tutto solo tocca la sfera, ma non inquadra la porta. Male Miranda, Handanovic e Murillo nell'occasione!

6' - Rischia il giallo D'Ambrosio, intervento da dietro su Aleesami. Ingenuità in mediana di Medel.

5' - Miranda non colpisce bene e concede il corner. In precedenza, disimpegno errato di Murillo. Nulla di fatto sull'angolo rosanero.

4' - Bella palla dentro di Perisic, ma Icardi non riesce a coordinarsi, primi applausi anche per Santon.

L'Inter scende a sinistra, ma Icardi non riesce a controllare la chiamata di Perisic, la palla sbatte sul braccio dell'argentino e Russo fischia. 

2' - Giro-palla dell'Inter, pressione alta del Palermo. Nestorovski prova a complicare il disimpegno di Miranda.

Si parte dopo il minuto di raccoglimento. 

18.00 - Al centro del campo i due capitani, dopo la stretta di mano di rito tra i 22 in campo. 

17.58 - Squadre pronte all'ingresso in campo. 

Ora Joao Mario indossa la maglia, sotto la Curva per ricevere una virtuale stretta di mano, atmosfera incredibile. 

In questo momento Joao Mario e Zanetti in campo, stretta di mano, boato del pubblico presente. Il portoghese espone la casacca nerazzurra, momento di festa a un passo dal fischio d'avvio. 

17.50 - Discorso avviato per Jovetic, qui la trattativa, come conferma Ausilio, è in essere. Il giocatore è a un passo dal ritorno in viola. 

Interessanti alcune dichiarazioni, nel pre-partita, di Ausilio. L'uomo mercato dell'Inter rassicura sulla permanenza di Brozovic, chiusura netta, in particolare, alla Juventus. 

17.40 - Messaggio della Curva Nord alla squadra "Noi ci siamo, ora dimostrate di esserci anche voi", chiaro richiamo al gruppo dopo la sconfitta d'esordio con il Chievo. 

Prime parole nel frattempo di Joao Mario. "Non vedo l'ora di giocare al Meazza, Inter grande club". Quest'oggi, presente allo stadio anche Zhang, al suo fianco Thohir.

17.30 - Dopo la seconda tornata, spazio alle nazionali. Pausa di due settimane e ritorno in campo l'11 settembre. Per l'Inter, trasferta sul campo del Pescara. Impegno probante per il Palermo, atteso dalla sfida al Barbera con il Napoli.

17.20 - Anche qui, sostanzialmente, nessuna novità. 3-4-1-1, con Quaison pronto a ripiegare, in fase di non possesso, sulla linea dei centrocampisti. 

La risposta di Ballardini: Posavec; Goldaniga Vitiello Andelkovic; Rispoli Hiljemark Gazzi Chochev Aleesami; Quaison; Nestorovski

17.10 - Nessuna sorpresa quindi, De Boer rilancia Perisic e preferisce Eder a Candreva. Da valutare la posizione di Banega, mezzala o regista? Dietro, torna Murillo dopo la squalifica, Santon a sinistra, D'Ambrosio a destra.

Questa la formazione ufficiale dei padroni di casa: Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Santon; Medel, Banega, Kondogbia; Eder, Icardi, Perisic

17.00 - Circa un'ora al fischio d'avvio, splende il sole a Milano.

28 i precedenti a San Siro, 20 le vittorie nerazzurre, 8 i pareggi. L'Inter vanta - in casa - un ruolino di marcia invidiabile con il Palermo. Nessuna sconfitta all'attivo, 73 gol fatti, solo 25 subiti. Lo scorso anno, a marzo, affermazione Inter per 3-1. 

Il Palermo deve risalire dopo un esordio in difetto. Passo falso interno con il Sassuolo. Decisivo Berardi. La sensazione di una squadra incompleta, destinata a battersi, fino all'ultimo, per mantenere la massima serie. 

Il probabile 11 del Palermo: Posavec, Vitiello, Goldaniga, Andelkovic, Rispoli, Hiljemark, Gazzi, Chochev, Aleesami, Quaison, Nestorovski. 

3-5-1-1, atteggiamento prudente, per infilare poi l'Inter in ripartenza. Quaison galleggia sulla trequarti, collante tra mediana e settore d'attacco. Come detto, davanti Nestorovski. Goldaniga, Andelkovic e Vitiello a protezione di Posavec. Gazzi e Hiljemark ad organizzare il gioco.

Due squaliicati nel Palermo. Ballardini deve rinunciare, questa sera, a Morganella e Rajkovic. Il primo è anche ai box, rientro tra circa un mese. Un solo ballottaggio nell'undici ospite, Nestorovski parte in leggero vantaggio su Balogh. 

Situazione diversa in casa Palermo. Zamparini deve irrobustire la squadra, garantire alternative di livello a Ballardini, accendere la piazza con un colpo ad effetto. Il nome più altisonante, al momento, è quello di Balotelli, trattativa in essere, occorre però abbattere alcune barriere economiche. 

Giorni frenetici in casa Inter. Ieri sera la firma di Joao Mario, con tanto di foto di rito. Prima ufficialità, in attesa di chiudere definitivamente anche per Gabigol. Manca solo l'annuncio. Dopo le visite, rientro in Brasile e probabile ultima con il Santos, l'Inter riparte da due botti di mercato. 

Inter, probabile 11: Handanovic, D'Ambrosio (Yao), Miranda, Murillo, Santon, Banega, Medel, Kondogbia, Perisic, Icardi, Candreva. 

In mediana, come detto, Banega un passo avanti alla difesa, per restituire fluidità e tempi al gioco nerazzurro. Medel mezzala destra, con compiti di copertura. Il cileno deve proteggere Banega. Sul centrosinistra Kondogbia. Infine, conferme nel settore d'attacco, con Icardi centrale e il duo Perisic - Candreva all'esterno.

Per la gara di questa sera, qualche defezione nel comparto di difesa. De Boer non può disporre di Nagatomo - piccoli problema fisico - e Ansaldi. Rientra invece, dopo la squalifica, Murillo. Probabile quindi una linea composta, da destra a sinistra, da D'Ambrosio, Murillo, Miranda e Santon, più volte valutato in settimana. D'Ambrosio non è al meglio, attenzione quindi alla sorpresa Yao. 

Con un un'altra settimana di allenamenti nelle gambe, si attende un deciso cambio di rotta, specie per quel che concerne l'approccio alla gara. Muta anche il modulo, dal 3-4-1-2 di Verona, con Banega trequartista, al probabile 4-3-3 di questa sera, con l'argentino nelle vesti di regista. 

Per l'Inter, passo falso d'esordio. Prova incolore sul campo del Chievo, due gol passivo (doppietta di Birsa) e un diffuso senso di incertezza, atletica e tecnica. Una squadra in grande difficoltà a livello di corsa e non disposta bene in campo.

Benvenuti alla diretta scritta live e di Inter - Palermo (18.00), match valevole per la seconda giornata della Serie A Tim 2016/2017. Dopo i due anticipi di ieri, con i successi di Juventus e Napoli, si riparte quest'oggi da San Siro, dove l'Inter di De Boer affronta il Palermo di Ballardini.