Inter, De Boer ritocca l'undici

Fuori Banega per squalifica, occasione per Kondogbia. Davanti Perisic per Eder?

Inter, De Boer ritocca l'undici
Inter, De Boer ritocca l'undici

Il roboante successo con la Juventus risuona ancora alla Pinetina. De Boer dirige l'allenamento con grande cura, il rischio è di cadere nella trappola dell'eccesso. La trasferta di Empoli è ricca di insidie, perchè segue una prestazione perfetta contro la principale candidata al titolo. L'Inter - non nuova a ricadute - affronta quindi uno snodo interessante di stagione. Mantenere alta la concentrazione, questo il diktat del tecnico olandese. 

Un'assenza di rilievo per i 90 minuti del Castellani. Il doppio giallo rimediato con la Signora costa a Banega un turno di stop. L'argentino riveste un ruolo chiave nello scacchiere nerazzurro. Con Banega, l'Inter può oscillare senza scosse dal 4-2-3-1 al 4-3-3, con l'ex Siviglia perfetto nel dettare i tempi in mediana e puntuale nel disegnare l'ultimo passaggio sulla trequarti. Nel match in archivio, un Banega a tuttocampo, in grado di ispirare i compagni e di fornire un apporto anche in fase di ripiegamento. 

La grafica sottostante - fonte Opta - si riferisce al primo tempo di Banega con la Juventus. Solo tre errori in fase di passaggio, un esempio di qualità e sostanza. 

Senza Banega, ovvio il passaggio al 4-3-3, con Kondogbia che ha un'ulteriore occasione per ribaltare le gerarchie di De Boer. Il francese occupa il centro-sinistra, con Joao Mario sul fronte opposto. Nel mezzo Medel, splendido nel suo lavoro di recupero palla. In panchina Gnoukouri e Melo, mentre il caso Brozovic, al momento, resta di difficile soluzione. 

Nelle immagini qui proposte, la "heat map" di J.Mario e Banega di fronte all'undici di Allegri. Utile evidenziare il moto perpetuo del portoghese, bravo a svariare lungo la mediana senza offrire punti di riferimento. Inserimento perfetto nello scacchiere di De Boer, giocatore completo in grado di alzare sensibilmente il livello della squadra. (fonte InterData/twitter)

Il recupero di Ansaldi procede senza alcun problema. Rientro nella formazione titolare in agenda per il week-end, domani probabile panchina per l'ex Genoa. De Boer valuta qualche avvicendamento, con Nagatomo al posto di D'Ambrosio a destra. A sinistra, Santon in vantaggio sul giovane Miangue. Al centro, gli intoccabili Murillo e Miranda. 

Icardi guida il tridente d'attacco, Candreva prende la corsia di destra, mentre Perisic rileva Eder a sinistra. Uno spezzone con la Juventus per il croato, ora nuovamente una maglia da titolare. Nel cassetto gli acciacchi della scorsa settimana. Diverse frecce a disposizione dell'Inter nel settore offensivo, importante trovare una via alternativa ad Icardi per scardinare la retroguardia altrui. 

Probabile undici: