Inter, con il Napoli verso l'esclusione sia Murillo che Joao Mario

Domani sera al San Paolo andrà in scena l'anticipo della 15esima giornata del campionato Serie A fra Napoli ed Inter. Queste le ultime di formazione per i neroazzurri.

Inter, con il Napoli verso l'esclusione sia Murillo che Joao Mario
20
45

Napoli - Inter di domani si giocherà al San Paolo alle 20.45, anticipo della quindicesima giornata della Serie A Tim 2016/2017. Terzo impegno per Stefano Pioli e i suoi dopo il derby di Milano finito per 2-2 e la partita contro la Fiorentina di Paulo Sousa dell'ultima giornata.

I nerazzurri dopo la disastrosa parentesi in Europa League si sono ripresi con una convincente vittoria per 4-2 a San Siro contro la Fiorentina (doppietta di Icardi, Brozovic e Candreva). Probabilmente i tre elementi più in forma della rosa al momento: in particolare il croato si sta rendendo indispensabile con il suo lavoro polivalente a centrocampo fra impostazione e interdizione, il tutto contornato da gol che arrivano sempre più frequentemente. Il Napoli invece sembra essere in crisi: bottino magro anche contro il Sassuolo, un solo punto ottenuto ed i soliti problemi legati al ruolo di centravanti. Solo quattro punti a distanziare le due compagini con il Napoli a 25 e l'Inter a 21 punti.

Marcelo Brozovic | Calciomercato.com
Marcelo Brozovic | Calciomercato.com

Pioli dovrebbe confermare per intero l'11 titolare che ha affrontato meno di una settimana fa la Fiorentina. Handanovic come sempre padrone dei pali interisti; al centro della retroguardia confermato Ranocchia al fianco di Miranda. Sulle fasce sicuro del posto D'Ambrosio, mentre il suo compagno di reparto dovrebbe essere Ansaldi, ma l'argentino potrebbe essere scalzato da Nagatomo che freme per un posto dal primo minuto. Ancora out Santon per infortunio. A centrocampo ancora esclusione per Joao Mario, che lascia il posto a Banega che deve ritrovare la forma giusta. Confermatissimo Brozovic, assoluto padrone del centrocampo interista in questo periodo. Pioli dovrebbe dare ancora fiducia a Kondogbia che contro la Fiorentina aveva giocato un ottimo primo tempo prima di essere sostituito causa ammonizione. Tridente solito con Candreva, Icardi e Perisic. Torna fra i convocati Rodrigo Palacio.