Inter - Banega, il matrimonio continua

L'agente conferma la permanenza del sudamericano a Milano.

Inter - Banega, il matrimonio continua
Inter - Banega, il matrimonio continua

La finestra di gennaio è alle porte. Mercato di riparazione, una manciata di giorni per porre rimedio agli errori estivi, per colmare improvvise lacune e rifinire l'organico. In casa Inter, un mese come sempre intenso, numerose voci, in entrata ed in uscita. Sul tavolo nomi pesanti, giocatori di primo piano che al momento non rientrano nei piani del tecnico. Uno di questi è Ever Banega, colpo di qualità della precedente sessione. Un rendimento alterno - figlio di una condizione non ottimale - fino all'esclusione in nome dell'equilibrio. 

L'agente, ai microfoni di Calciomercato.com, smentisce però propositi d'addio. Banega apprezza la nuova realtà, deve inserirsi in un contesto completamente diverso e quindi ha bisogno di tempo. 

"Perfettamente, davvero. Si sta adattando al nuovo campionato e ai diversi stili di allenamento rispetto alla Spagna".

"E' solo una questione di tempo e di ambientamento. Ever è un crack, ambito da tutti i migliori allenatori del mondo. Chi lo ha allenato è sempre rimasto contento del suo rendimento. Ci vuole un po' di pazienza, ripeto che è solo una questione di tempo".

Marcelo Simonian esclude quindi un possibile approdo all'Everton "Questo non lo so, con me non hanno parlato" e conferma la permanenza a Milano anche per i prossimi mesi "Si, è un giocatore dell'Inter e vincerà con questa maglia".

Banega rappresenta, nella rosa dell'Inter, un unicum, è infatti un giocatore di superiore qualità, in grado di destreggiarsi sia da mezzala che da trequartista. Ha l'ultimo passaggio, gioca sull'uno-due e può risolvere le difficoltà in fase d'attacco della squadra, ispirando Icardi, ma anche gli esterni a disposizione di Pioli. Al tecnico il compito di trovare all'argentino la collocazione ideale, di creare un undici in grado di "reggere" la presenza di Ever.