Inter, le ultime in vista del match contro la Lazio

Pesano le squalifiche di Joao Mario e Felipe Melo. Stefano Pioli punta sul 3-4-2-1 con Ansaldi e Banega per continuare la striscia di vittorie interista.

Inter, le ultime in vista del match contro la Lazio
Pioli parla con i giocatori durante l'allenamento di oggi. (inter.it)

Domani ore 20:45 l'Inter affronta la Lazio in una sfida fondamentale per proseguire la corsa positiva dei nerazzurri in campionato. Stefano Pioli, parlando oggi in conferenza stampa ha chiarito: "Abbiamo degli equilibri da rispettare, ci mancano giocatori importanti, la rosa però è competitiva, abbiamo un impegno importante, ci siamo preparati al meglio". Un equilibrio che l'Inter sembrava aver finalmente raggiunto con Joao Mario e Felipe Melo, entrambi però saranno indisponibili per squalifica nell impegno di domani a San Siro. 

Pioli dovrebbe affidarsi ad un 3-4-2-1. In difesa il trio composto da D'Ambrosio, Ranocchia e Miranda. A centrocampo viste le assenze di Melo e Joao Mario, verrebbe proposto Ansaldi. L'ex genoa sembra convincere l'allenatore che lo riproporrebbe sulla mediana come nel match di Europa League casalingo con lo Sparta Praga. Domani agirebbe al fianco di Brozovic. Il croato è in ottima forma, ed al momento la sua corsa ed i suoi gol l'hanno reso un tassello indispensabile per i nerazzurri. Nagatomo e Candreva esterni con il numero 87 che sfida il suo passato recente in uno stato di grazia con 3 gol nelle ultime 5 partite. Sulla trequarti verrà rilanciato Banega. L'argentino ha trovato poco spazio dall'arrivo di Pioli sulla panchina interista, tuttavia ora ha l'opportunità per dimostrare il suo valore. Al suo fianco Perisic, seppur poco incisivo nel match con il Sassuolo. Il croato porta qualità e corsa fondamentali per le manovre offensive dell'Inter. In attacco, tutto affidato al bomber Icardi per strappare i 3 punti alla Lazio e proseguire la corsa in classifica verso i primi posti. 

Una seconda opzione, provata anche oggi in allenamento, virerebbe sul 4-2-3-1. In questo caso sarebbe confermato il blocco difensivo del match vinto col Sassuolo (D'Ambrosio, Miranda, MurilloAnsaldi). A centrocampo, con Brozovic, verrebbe ripescato Kondogbia che Pioli vede "convinto, positivo e voglioso di aiutare la squadra". Sulla trequarti, alle spalle di Icardi, Banega centrale con ai lati Candreva e Perisic.

I convocati.

Portieri: 1 Handanovic, 30 Carrizo, 46 Berni;

Difensori: 2 Andreolli, 13 Ranocchia, 15 Ansaldi, 21 Santon, 24 Murillo, 25 Miranda, 33 D’Ambrosio, 55 Nagatomo, 94 Yao;

Centrocampisti: 7 Kondogbia, 19 Banega, 27 Gnoukouri, 77 Brozovic;

Attaccanti: 8 Palacio, 9 Icardi, 11 Biabiany, 23 Eder, 44 Perisic, 87 Candreva, 96 Barbosa.