Inter, i probabili 11 contro il Pescara

L'anticipo delle 20.45 di Sabato sera vedrà in campo i nerazzurri contro il Pescara di Oddo in grande difficoltà. Pioli deve necessariamente cambiare qualcosa.

Inter, i probabili 11 contro il Pescara
Inter, i probabili 11 contro il Pescara | Foto: inter.it

A partire da Sabato per l'Inter inizia una nove giorni di fuoco: si parte contro il Pescara, nell'anticipo delle 20.45 per la terza giornata di ritorno del campionato di Serie A; si prosegue poi Martedì contro la Lazio in Tim Cup per strappare il pass per la semifinale, e si chiude alla grande Domenica 5 Febbraio allo Stadium contro la Juventus, la vera prova del nove per i nerazzurri.

Inter al lavoro alla vigilia. | Foto: inter.it
Inter al lavoro alla vigilia. | Foto: inter.it

Pioli alla vigilia

Il tecnico ex Lazio ha parlato alla vigilia della sfida contro il Pescara ai microfoni di Premium Sport: "Dobbiamo avere la consapevolezza del nostro lavoro, la consapevolezza delle nostre qualità, che possiamo giocare ogni partita a testa alta dando il massimo". Sul gruppo che si è formato si dice contento del lavoro che si sta facendo: "Ognuno di noi è mentalizzato sul bene per la squadra e questa è una caratteristicache ci deve accompagnare sempre".
Pioli conclude parlando della settimana che aspetta l'Inter: "La squadra sa che deve affrontare una partita alla volta, sa che deve dare il massimo, sa che si vince anche soffrendo come a Palermo e che per ottenere qualcosa si deve dare tutto"

La probabile formazione

A causa delle tre partite fondamentali molto ravvicinate tra loro, Pioli dovrà necessariamente cambiare qualche uomo in vista delle due sfide della prossima settimana; ciò, però, senza sottovalutare gli abruzzesi che sono alla caccia di punti per rientrare nella corsa salvezza.

In difesa molto probabilmente rifiaterà Miranda, che verrà sostituito da Medel nella posizione di centrale di difesa, ruolo già occupato con buoni risultati con la nazionale cilena. Accanto a lui ci sarà al 90% Murillo che è stato recuperato dopo il piccolo allarme fatto scattare da Pioli nella conferenza stampa di Giovedì per un attacco influenzale. In caso di ricaduta, è pronto Andreolli a sostituirlo. Confermato D'Ambrosio a destra, a sinistra è ballottaggio Nagatomo-Santon, con il giapponese in vantaggio per sostituire lo squalificato Ansaldi.

D'Ambrosio titolare fisso nella difesa di Pioli. | Foto: inter.it
D'Ambrosio titolare fisso nella difesa di Pioli. | Foto: inter.it

Altro turno di riposo per Kondogbia: in mediana insieme all'instancabile Gagliardini (terza partita di fila) ci sarà Brozovic, nonostante la prova non brillantissima contro il Palermo ma il gran numero di chilometri percorsi (11.955) nei 97' di gioco totali.
In arrivo un'altra bocciatura per un Banega in netto calo: sulla trequarti ci sarà il match winner della scorsa giornata Joao Mario, affiancato dai soliti Perisic Candreva. In attacco Icardi alla ricerca del 16esimo timbro in campionato.

Joao Mario matchwinner contro il Palermo. | Foto: interit
Joao Mario matchwinner contro il Palermo. | Foto: inter.it

I convocati

Portieri - Handanovic, Carrizo, Berni;

Difensori - Andreolli, Ranocchia, Medel, Santon, Murillo, Miranda, D'Ambrosio, Nagatomo;

Centrocampisti - Gagliardini, Joao Mario, Kondogbia, Banega, Brozovic;

Attaccanti - Palacio, Icardi, Biabiany, Eder, Perisic, Candreva, Barbosa, Pinamonti.

La probabile formazione.
La probabile formazione.