Coppa Italia, Pioli: "Rispettiamo la Lazio, ma l'obiettivo è importante. Faremo di tutto per vincere"

Il tecnico nerazzurro Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Inter Channel alla vigilia del quarto di finale di Coppa Italia in scena martedì alle 20.45 a San Siro. Un match da dentro fuori per raggiunger la Roma in semifinale.

Coppa Italia, Pioli: "Rispettiamo la Lazio, ma l'obiettivo è importante. Faremo di tutto per vincere"
Coppa Italia, Pioli:"Rispettiamo la Lazio ma l'obiettivo è importante, domani faremo di tutto per vincere

Tempo di Coppa Italia per l’Inter di Stefano Pioli. Tempo di sfida da dentro o fuori. Dopo la settima vittoria consecutiva in campionato, ottenuta sabato sera contro il Pescara, i nerazzurri si apprestano ad affrontare la Lazio nel quarto di finale della coppa nazionale in scena a San Siro, alla ricerca del decimo successo dell’era Pioli .

"Le insidie di una partita da dentro fuori, l'obiettivo conta per entrambe. L'avversario sta facendo un ottimo campionato e servirà mettere in campo il nostro potenziale. Rispetto alla gara giocata in campionato, noi siamo cresciuti molto, le vittorie hanno dato entusiasmo all'ambiente e dobbiamo insistere su questa linea. Tutto dipende dai nostri risultati. Vincere domani significherebbe andare in semifinale, è importante. L'avversario ha qualità e in campionato abbiamo sofferto nel primo tempo. Servirà un'Inter precisa sia tecnicamente che tatticamente. Le due squadre hanno la stessa ambizione: la Coppa Italia è un trofeo che tutte le squadre forti vogliono conquistare. Noi siamo tra quelle.

Così il tecnico parlando ai microfoni di Inter Channel alla vigilia della sfida di martedì sera. Una settimana difficile che porterà al big match di campionato contro la Juventus. La domenica appena trascorsa è stata favorevole ai nerazzurri che hanno occupato il quarto posto.

Continuando a vincere qualcuna dovrà cedere il passo. Questa domenica è stata per noi favorevole. Dobbiamo rimanere concentrati su quello che possiamo controllare. Stiamo facendo quello che dobbiamo, dobbiamo vivere con serenità ma anche con concentrazione questo momento e così forse il 28 maggio potremmo avere qualcosa in mano".

Anche domani sera è atteso il pubblico delle grandi serate a San Siro, sintomo di un ritrovato entusiasmo grazie anche al grande lavoro svolto dal tecnico.

"Tutto questo attaccamento non può che farci piacere, abbiamo bisogno dei nostri tifosi, con loro al nostro fianco siamo più forti.

Per quanto riguarda la possibile formazione il tecnico non si sbilancia ma ha dimostrato di essere in grado di leggere perfettamente le dinamiche del match e si dichiara contento di aver tutti a disposizione.

Credo si possa sempre migliorare, le situazioni cambiano velocemente e un allenatore deve essere attento a capire i giocatori più adatti alla singola partita. Ho tutti a disposizione, stanno bene fisicamente e di testa. Le scelte sono più difficili ma anche facili perché so che chi viene scelto si farà trovare pronto".

L’avversario attraversa un momento complicato, reduce dalla bruciante sconfitta contro il Chievo e con qualche defezione ma Pioli non vuole sottovalutare nulla.

"La Lazio va temuta a prescindere, ha perso una partita come capita una volta all'anno. E’ una squadra che viene motivata come lo siamo noi e ha dei valori in cui crede fortemente. La rispettiamo ma l’importante è rimanere concentrati sulla nostra prestazione. Domani sera c'è un obiettivo importante da raggiungere e daremo tutto per cercare di vincere".