Inter, che 'Maravilla' se arrivasse Sanchez

I nerazzurri pensano al cileno per tentare di dare la svolta ad un mercato finora dormiente. L'acquisto di Sanchez risanerebbe la ferita tra la squadra ed il tifo dopo l'ultima, disastrosa annata culminata con l'estromissione dall'Europa.

Inter, che 'Maravilla' se arrivasse Sanchez
Sanchez, obiettivo di mercato numero uno per l'attacco dell'Inter

L'Inter inizia a fare sul serio. Dopo i colpi Daniele Padelli e Milan Skriniar, di basso profilo, che hanno aperto il mercato estivo nerazzurro, Suning ora può concentrarsi su acquisti di ben altra portata, su quei 3/4 fuoriclasse che andrebbero a rinforzare la Beneamata, uscita con le ossa rotte dallo scorso campionato. L'affare Borja Valero è ormai in dirittura d'arrivo, il futuro dello spagnolo è chiaro, sarà alla corte di Luciano Spalletti, e l'ufficialità dell'operazione potrebbe arrivare tra oggi e domani. L'altro nome accostato all'Inter, che sta circolando con parecchia insistenza dalle parti di Appiano Gentile, è quello di Alexis Sanchez, attaccante cilento dell'Arsenal.

Il duo Ausilio-Sabatini, ed il tecnico Spalletti, hanno parlato a lungo di quale profilo possa essere più adatto, funzionale, alla causa Inter, e sono arrivati ad una conclusione nel breve termine:  Sanchez, centravanti estroso, forte tecnicamente, e capace di garantire un buon numero di gol, e soprattutto già con esperienza alle spalle nella nostra Serie A. Questo potrebbe essere il classico giocatore che entusiasmerebbe la piazza, ancora depressa, fortemente frustrata dalle delusioni vissute durante la passata stagione. A riferire l'ammiccamento è stata l'edizione odierna della 'Gazzetta dello Sport', secondo la quale l'Inter abbraccerebbe un campione che possa far fare il salto di qualità alla rosa, ed i tifosi accoglierebbero in maniera entusiasmante un calciatore di primissimo livello, che possa formare con l'argentino Mauro Icardi un tandem d'attacco formidabile, uno dei più forti e prolifici d'Europa.

Alexis Sanchez con addosso la maglia dell'Arsenal
Alexis Sanchez con addosso la maglia dell'Arsenal

In piedi, al momento, non c'è alcuna trattativa vera e propria, ma la dirigenza nerazzurra ha individuato nel cilento il possibile colpo da 'novanta' da poter piazzare per accendere la piazza. Il Bayern Monaco, club molto interessato a Sanchez, si è tirato fuori, decidendo di cancellare definitivamente la trattativa in atto, e quindi al momento nessuna squadra è forte sul calciatore in questione. Un punto a favore dell'Inter potrebbe essere la mossa di mercato appena ratificata proprio dai Gunners, i quali hanno prelevato a titolo definitivo dall'Olimpique Lione il forte attaccante francese Alexandre Lacazette sborsando una cifra vicina ai 60 milioni.

Il possibile acquisto del 'Nino Maravilla' potrebbe rivelarsi per Suning molto utile, non solo per motivi prettamente tecnici, ma anche per ciò che riguarda l'aspetto legato al marketing, considerando che ad oggi, Sanchez, è uno degli attaccanti più forti al mondo, più eleganti sul rettangolo di gioco ed anche più prolifici sotto porta. Di certo portare avanti un possibile negoziato con l'Arsenal non sarà semplice, in quanto i londinesi chiederanno fior di quattrini per cedere il gioiello, ma l'Inter potrà beneficiare del fatto che il contratto del cileno andrà in scadenza nel 2018 e dunque il club allenato da Wenger potrebbe perderlo addirittura a zero il prossimo anno. L'Arsenal è quindi chiaramente chiamato ad abbassare le sue pretese, e l'Inter, dopo aver apparecchiato con la chiusura di operazioni minori, è pronta ad ingranare la quinta marcia per dare forma, a suon di 'big man', alla squadra che dovrà affrontare la stagione agonistica 2017/2018, quella, si auspica, della riscossa. E chisà, il primo grande acquisto potrebbe proprio essere il terribile attaccante, dalla faccia d'angelo, nativo di Tocopilla.