Inter, Skriniar: "Avevo altre offerte, ma ho preferito i colori nerazzurri"

Dal ritiro di Riscone di Brunico arrivano le prime parole da interista di Milan Skriniar, acquistato dalla Sampdoria.

Inter, Skriniar: "Avevo altre offerte, ma ho preferito i colori nerazzurri"
Fonte: Twitter FC Internazionale

E' tempo di presentazioni in casa Inter. Milan Skriniar, il secondo acquisto dei nerazzurri dopo Daniele Padelli, si presenta alla stampa. Volto disteso, sorridente, ha espresso le prime parole da calciatore interista dal ritiro di Riscone di Brunico: "Malgrado ci fossero altre offerte con il mio procuratore abbiamo deciso che quella nerazzurra era la soluzione per la mia crescita. Arrivo in un grande club, con una storia alle spalle importante, e cercherò di dare il massimo. Voglio ripagare la fiducia che la società ha riposto in me". Si sofferma anche su aspetti tattici: "Il modo di impostare la fase difensiva di Luciano Spalletti è simile a quello di Marco Giampaolo, quindi su questo sono leggermente avvantaggiato, ma devo lavorare tanto per mettermi al passo dei miei nuovi compagni di squadra. Qui ci sono tanti fuoriclasse, posso solo apprendere da loro".

Prima di accasarsi ufficialmente all'Inter, Milan Skriniar aveva già colloquiato telefonicamente con Spalletti. La conferma arriva dallo stesso difensore: "Ci siamo sentiti, lui è molto contento che io sia arrivato qui. Ho molto entusiasmo, non vedo l'ora di iniziare il campionato". Alla domanda se gli pesa il fatto di essere stato pagato tanto, il ragazzo risponde secco: "Non mi interessa questa cosa, a me piace giocare, questo è il mio lavoro, e devo cercare di farlo al meglio. Per ritagliarmi lo spazio all'Inter dovrò faticare tanto".

Una scelta insolita per Milan Skriniar. Il difensore ex Sampdoria giocherà la prossima stagione con la maglia numero 37. Ne ha svelato il motivo ai cronisti presenti: "E' la stessa che mi ha portato bene alla Sampdoria, quindi ho deciso di non cambiare ed essere un pò scaramantico. All'inizio la mia preferita era la 17, ma non era disponibile e avendo giocato anche col 3 ho deciso di mixare e quindi da questo mio ragionamento è nata la maglia con la numerazione definitiva". In chiusura, una domanda 'scomoda' a cui Skriniar non si è sottratto. L'obiettivo dell'Inter il prossimo anno: "Siamo un grande club, non da meno la rosa che di certo verrà ancor di più potenziata. Dobbiamo cercare di vincere tante partite per essere nella zona alta di classifica. Spero che ritorneremo a competere per grossi traguardi".