Gagliardini: "Colpito dal tifo cinese e da Suning"

Il centrocampista nerazzurro ha parlato dell'impatto mediatico in Cina e del tifo orientale. Le sue parola a PPTV.

Gagliardini: "Colpito dal tifo cinese e da Suning"
Source photo: Getty Images

Roberto Gagliardini è pronto a stupire ancora con la maglia dell'Inter, ripetendo quanto di buono fatto nei primi suoi primi sei mesi milanesi. Intervistato durante il ritiro cinese di Nanchino, quartier generale della famiglia Suning, l'ex giocatore dell'Atalanta fa il punto della situazione, plaudendo ai primi mesi di lavoro sotto Luciano Spalletti e all'affetto dei tifosi: ""La sede ci ha fatto una bellissima impressione - ha detto al broadcaster PPTV - abbiamo visto cose che non credevo quasi che esistessero e questo dimostra la grandezza e l'ambizione di Suning".

Passaggio obbligato, poi, sull'affetto dei supporters cinesi: "Abbiamo visto subito l'affetto dei tifosi cinesi e iniziamo a lavorare per giocare al meglio gli appuntamenti di questa tournée". Dopo l'amichevole poco fortunata con il Norimberga, i nerazzurri dovranno subito invertire la rotta, convincendo i tifosi più scettici e quelli meno pessimisti, poco felici di vedere gli odiati cugini spendere molto, differentemente da quanto fatto fino ad ora da Walter Sabatini