Inter: Murillo e Medel in partenza

Le avventure di Murillo e Medel con la maglia neroazzurra sembrano giunte al capolinea, destinazione Spagna e Turchia.

Il calciomercato dell'Inter ha portato alla corte di Luciano Spalletti ottimi innesti per ripartire al meglio nella prossima stagione; Skriniar, Valero, Vecino e il vicinissimo Dalbert sono i nuovi giocatori dell'Inter, ma ora la società di Suning deve sfoltire, partendo proprio dal reparto arretrato. La voce della rottura dei rapporti tra la squadra milanese e Murillo girava ormai da tempo e probabilmente durante questa sessione di mercato estiva la telenovela giungerà al termine. Il Besiktas intanto, dopo aver soffiato proprio alla squadra allenata da Spalletti il difensore ex Real Madrid Pepe, si avvicina a portare a casa il cileno Gary Medel.

Murillo in Spagna? - 13 milioni di euro: è questa la cifra che dovrebbe consentire al Valencia di assicurarsi le prestazioni sportive del giovane difensore colombiano Jeison Murillo. La società spagnola è interessata fortemente al giocatore e le due parti potrebbero trovare un accordo su questa base, sebbene la trattativa vada avanti lentamente. Secondo l'esperto di calciomercato Alfredo Pedullà la richiesta dell'Inter era quella di 15 milioni ma il Valencia ha declinato la proposta partendo da una cifra intorno ai 9 milioni di euro; si potrebbe giungere a un accordo di 13 milioni di euro.

Pitbull a Istanbul - La trattativa per Gary Medel invece vede due sfidanti. Il Boca Juniors e il Besiktas infatti vogliono assicurarsi il cileno e per farlo hanno creato una lotta all'ultimo milione. La squadra argentina ha offerto ben 5 milioni di euro, ma il Besiktas sembrerebbe aver alzato la posta in gioco ponendo sul piatto 10 milioni di euro con un aumento dello stipendio per il giocatore. Sicuramente le contendenti a Medel non mancano di certo, ma c'è da stabilire chi riuscirà ad assicurarsi il Pitbull cileno. I rapporti tra Inter e Besiktas però non sono dei migliori, infatti la squadra turca ha soffiato il difensore Pepe ai neroazzurri, che sostanzialmente era uno dei principali obiettivi di mercato della campagna acquisti di Suning. Vedremo se anche Medel deciderà di andare a giocare in Turchia oppure cambierà completamente continente tornando in Sud America, sponda Argentina.