Inter, Jovetic apre al Galatasaray. Tutto su Schick per sostituirlo

L'ex Fiorentina dà il suo ok alla proposta turca, in mattinata offerte anche da Spartak Mosca e Porto: spunta l'indizio social. Continua il duello con la Roma per il ceco: le novità.

Inter, Jovetic apre al Galatasaray. Tutto su Schick per sostituirlo
Stevan Jovetic durante il pre-campionato con l'Inter. | gazzettaobjects.it

La sessione estiva di calciomercato del 2017 è ormai vicina alla conclusione. Il campionato di Serie A, fra gli ultimi in Europa in ordine cronologico in questo senso, è iniziato anche per l'Inter, che nel suo debutto ha travolto per 3-0 la Fiorentina. Ed è proprio un ex viola a tenere banco nelle questioni nerazzurre: ci riferiamo a Stevan Jovetic, il cui destino potrebbe spostare il mercato milanese anche in entrata.

Ve ne abbiamo già parlato qualche giorno fa: nelle intenzioni della società, il montenegrino dovrebbe andare via e fare spazio ad un altro acquisto (ci arriviamo dopo) in avanti; lui, ispirato da un eccellente pre-campionato, si sente fiducioso sul fatto di avere delle chance di essere addirittura un titolare nella prossima stagione, magari alle spalle di Icardi nel 4-2-3-1 (coe ipotizzato da Spalletti stesso), e allora non è così sicuro di andarsene, e qualora dovesse farlo sarà solo perchè fermamente convinto di star attuando una buona scelta. In mattinata, la Gazzetta dello Sport ha riportato di alcune proposte, da parte di Spartak Mosca e Porto, per provare ad acquistare questo giocatore il quale, però, ha dato risposte negative. La sua preferenza era stata finora verso il Siviglia - squadra in cui l'attaccante ha militato in prestito da gennaio a giugno -, il quale però non era andato oltre la valutazione di 7 milioni del cartellino. Oggi, il giocatore ha dato il suo ok anche al Galatasaray, che però ha fatto una proposta identica a quella andalusa ad Ausilio e Sabatini: siamo, praticamente, punto e a capo. Vedremo quale fra queste società farà il miglior rilancio nella prossima settimana; dovesse la situazione rimanere tale e quale ad ora, il classe 1989 rimarrebbe nel club attuale.

E si complicherebbe, di conseguenza, l'acquisto di Patrik Schick da parte dei milanesi, che però sembrano essere tornati in pole grazie ad un incontro di ieri sera con gli agenti del ceco, in cui avrebbero limato i dettagli dell'accordo col giocatore sull'ingaggio che percepirebbe nella sua nuova squadra, pari a 2,5 milioni di euro annui. La Roma, forte del maggior gradimento da parte della Sampdoria, offre invece 2 milioni a stagione ma uno in più ai blucerchiati nella valutazione del cartellino. Vedremo: se non si troverà la quadra giusta, non è da escludere a questo punto che lo slavo trovi una sistemazione all'estero (il Monaco ha chiuso per la cessione di Mbappé e cerca un sostituto) o che resti, alla fine, a Genova.