Inter, Gabigol vicino al Benfica. Resta da risolvere il nodo ingaggio

Fumata bianca sempre più vicina, Gabriel Barbosa dovrebbe ripartire da Lisbona.

Inter, Gabigol vicino al Benfica. Resta da risolvere il nodo ingaggio
Inter, Gabigol vicino al Benfica. Resta da risolvere il nodo ingaggio

Lo scorso anno ha trovato pochissimo spazio, quasi sempre relegato in panchina, ad intristirsi pensando a quello che poteva essere, ed invece non stava accadendo. Ora Gabigol, in questi ultimi giorni di mercato, cambierà aria, e dunque il suo futuro, almeno in questa stagione, appare lontano da Milano. L'attaccante brasiliano ha bisogno di giocare, con una certa continuità per poter esprimere tutto il suo valore e ritrovare fiducia in se stesso, nei suoi mezzi. Quella continuità mai avuta a Milano, e che difficilmente potrà trovare anche quest anno considerando che l'Inter sarà impegnato solo in campionato e di conseguenza praticherà poco turnover. Per questo, gli uomini mercato interisti stanno cercando di trovargli una nuova sistemazione, che possa soddisfare Gabriel Barbosa. Dopo aver rifiutato il Besiktas, sembrerebbe aver dato il suo benestare alle pretendenti portoghesi.

Dapprima lo Sporting Lisbona, poi si è fatto avanti anche il Benfica, intenzionato a rinforzare la prima linea con l'estro del brasiliano, rimasto inespresso durante il primo anno italiano. A riportare per primo la notizia è stato il quotidiano portoghese Record. Uno degli ostacoli maggiori è rappresentato dalle richieste dell’Inter per il pagamento del ricco ingaggio del classe ’96 (2.5 milioni annui) e, proprio per questo, i lusitani vorrebbero prima cedere Raul Jimenez. La destinazione piace a Gabigol, in quanto sarebbe stuzzicato dall'idea di poter giocare la Champions League. Da scartare l'ipotesi scambio di prestiti con il difensore centrale Lisandro Lopez. Si tratta in questo caso solo ed esclusivamente di rumors, che lasciano il tempo che trovano. 

Ha scelto, dunque, Gabigol. Secondo l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, l'attaccante è ad un passo dal Benfica e le parti starebbero perfezionando l'operazione proprio in queste ore. Prestito oneroso, secco, con la questione del pagamento dello stipendio però ancora sconosciuta. L'Inter dunque potrebbe parcheggiare il suo attaccante per un anno al Benfica, squadra di livello ce si misurerà anche in Champions, quindi per il brasiliano potrebbe essere un buon trampolino per rilanciarsi dopo l'esperienza buia in Italia dello scorso anno. Il club nerazzurro lo ha prelevato dal Santos per un cifra intorno ai 30 milioni di euro.