Inter, ansia per Cancelo. Atteso in giornata il responso medico

Bloccata al momento la cessione di Ansaldi. Spalletti perde un pezzo importante della rosa, giocatore in grado di coprire più ruoli sulla fascia destra.

Inter, ansia per Cancelo. Atteso in giornata il responso medico
Inter, ansia per Cancelo. Atteso in giornata il responso medico

Giungono brutte notizie, dal Portogallo, per l'Inter di Luciano Spalletti. Il laterale destro Joao Cancelo, appena prelevato dal Valencia, ha subìto un infortunio durante l'allenamento con la sua Nazionale. La prima diagnosi parla di un trauma distorsivo al ginocchio destro. Tramite i propri profili social, la Nazionale lusitana ha comunicato che a sostituire il nuovo giocatore dell'Inter sarà  Ricardo Pereira del Porto. Il difensore dell'Inter tornerà in Italia per sottoporsi ad esami approfonditi e non prenderà parte alle gare contro Far Oer e Ungheria valide per la qualificazione ai Mondiali in Russia.

Presto per capire i tempi di recupero, ma di sicuro Spalletti dovrà fare a meno del terzino destro per la gara del 10 settembre contro la Spal, a San Siro. Potrebbe restare ai box addirittura un mese, e questo sta spingendo la dirigenza nerazzurra, in queste ultime ore, a togliere dal mercato Christian Ansaldi, seguito fortemente dal Genoa. Chi è più pessimista, ipotizza addirittura un stop di diversi mesi, di conseguenza l'Inter potrebbe addirittura ritornare sul mercato.

In corso Vittorio Emanuele attendano il verdetto con il fiato sospeso perché una “semplice” distorsione, senza cioé l’interessamento del legamento crociato anteriore, porterebbe a uno stop di 5-6 settimane (come successo a D’Ambrosio lo scorso anno), mentre se fosse lesionato il crociato, la stagione di Cancelo sarebbe compromessa. Sarà un'assenza pesante per la squadra nerazzurra, in quanto Spalletti va a perdere un giocatore molto duttile, su cui la Beneamata ha puntato tanto. Cancelo tra l’altro a Roma ha debuttato in nerazzurro rilevando nel finale Candreva come esterno alto, posizione occupata spesso anche nella Liga. Un jolly per la corsia di destra che comunque avrà bisogno, al netto dell’infortunio, di un po’ di tempo per assimilare soprattutto i meccanismi della linea difensiva. Si insisterà, a questo punto, con l'impiego di D'Ambrosio e Nagatomo sull'out destro, con Dalbert posizionato sulla fascia opposta.

Tegola senz'altro pesante, in quanto l'Inter perde una possibile alternativa a Candreva nel 4-2-3-1 disegnato dal tecnico di Certaldo in questa prima fase di stagione. Notizia pessima, che ha scosso l'ambiente nerazzurro, in quanto resta il solo ex Lazio come interprete puro per quel ruolo, con Brozovic che in caso di bisogno potrà essere adattato, ma il croato non ha mai dato l'impressione di gradire al massimo quel ruolo. Dunque, si attende con ansia il responso medico, con la dirigenza nerazzurra che poi avrà a disposizione poco più di 24 ore per tuffarsi sul mercato ed eventualmente intervenire.