Inter, il Torino chiede Ansaldi

Giornata frenetica in casa Inter, i granata bussano per l'esterno.

Inter, il Torino chiede Ansaldi
Inter, il Torino chiede Ansaldi - Source: Thananuwat Srirasant/Getty Images AsiaPac

Ultime ore di calciomercato, colpi ed occasioni. Il Torino siede da protagonista al tavolo delle trattative, operazioni di spessore, in entrata e in uscita. Niang è infatti un nuovo giocatore granata, va a rimpinguare un reparto offensivo di primo piano, quarto tenore al fianco di Belotti, Ljajic e Iago Falque. Cessione invece nel settore difensivo, saluta Zappacosta, diretto in Premier alla corte di Conte. Un esborso notevole per i blues, soldi freschi per Cairo. 

La partenza del laterale spoglia però la corsia di destra. Mihajlovic ha sì De Silvestri, una certezza nel ruolo, ma chiede un'alternativa in grado di mantenere alta l'asticella. Entra in gioco l'Inter, il profilo perfetto sembra essere quello di Ansaldi, giunto a Milano via Genoa per risolvere l'annoso problema della fascia sinistra. Alti e bassi la scorsa stagione, un inizio in difetto con Spalletti. Due da titolare per Nagatomo, con Dalbert in rampa di lancio. 

L'infortunio di Cancelo, meno grave del previsto, non rallenta la possibile dipartita di Ansaldi, occorre però trovare un accordo che soddisfi le tre parti in causa. A Torino, il ragazzo può riemergere, ma senza l'aggiunta di un centrale - D'Ambrosio può adattarsi - la coperta nerazzurra rischia di essere corta. Un puzzle da comporre, pezzi che si muovono ad alta velocità.