Inter, ufficiale il rinnovo di Perisic fino al 2022, Icardi punta la Spal

Il croato e l'Inter hanno prolungato il rapporto professionale fino al 2022. Scalpita, intanto, Icardi, che dopo la delusione con l'Argentina ha voglia di segnare ancora in Serie A.

Inter, ufficiale il rinnovo di Perisic fino al 2022, Icardi punta la Spal
Source photo: calciomercato.com

Ivan Perisic e l'Inter si (ri)sposeano. Il talentuoso esterno croato si è ufficialmente legato ai nerazzurri fino al 2022, cancellando una volta per tutte quelle voci che lo volevano lontano dal capoluogo lombardo, trasferendosi a Manchester sponda United. Convinto dalla sottile ma precisa opera psicologica del tecnico Spalletti, Perisic ha sempre più abbandonato l'idea di andarsene, diventando immediatamente perno imprescindibile dello scacchiere tattico dell'ex tecnico della Roma.

Un vero e proprio colpo di mercato, per la società di Suning, che grazie al lavoro del suo allenatore ha risolto non pochi problemi sull'out mancino, continuando la collaborazione sportiva con uno degli esterni più forti d'Europa. Secondo le prime indiscrezioni, il contratto dovrebbe aggirarsi intorno ai cinque milioni stagionali, investimento importante a conferma del peso specifico del croato. Difficile che la società inserisca una clausola rescissoria, anche se quasi sicuramente verrà ne verrà inserita una valida solo per l'estero ed attivabile in caso di mancata qualificazione in Champions League

Sistemata la questione con il croato ex Borussia Dortmund, in casa Inter si lavora in vista del match casalingo contro la Spal, agevole incontro sportivo che potrebbe regalare gioie sportive ed ulteriori segnali positivi. Vista la differenza tecnica degli estensi, che non dovranno comunque essere sottovalutati, i nerazzurri proveranno ad insaccare la terza vittoria consecutiva, guidati da un Mauro Icardi pronto a fare bene dopo la mini-delusione vissuta con l'Argentina, reduce da due pari durante le fasi di qualificazione in vista del Mondiale di Russia 2018. Il bomber argentino, molto in forma, ha voglia di segnare ancora, puntando decisamente al titolo di capocannoniere della Serie A ed intenzionato a conquistare, a suon di goal, un trofeo importante con la casacca interista.